Il Neo Assessore Mauro Arena parte con il piede sbagliato

6722

ALCAMO – Non inizia bene la carriera politica del neo-Assessore al Turismo del Comune di Alcamo, Mauro Arena. La sua nomina, insieme a quella di Franco Sciacca, avvenuta a fine dicembre 2011, non è stata considerata da molti una scelta opportuna e d’interesse per la città, ma soltanto una pura strategia elettorale del Sindaco Scala. Superate queste difficoltà iniziali, si attendenva una dimostrazione pratica delle capacità e del modo di fare politica dei nuovi assessori.

Nella prima audizione dell’esordiente Arena, in merito alla programmazione amministrativa, accade di tutto. Insediata da pochi minuti la seconda commissione consiliare, l’Assessore Arena, sembra poco tollerare qualsiasi obiezione o puntualizzazione da parte dei presenti. Lo scontro si accende maggiormente nei confronti del Consigliere Pipitone che viene piu’ volte bollato, dall’Arena stesso, come “vastaso” e avente atteggiamenti mafiosi. Inoltre il Pipitone, è stato invitato dallo stesso Assessore ad abbandonare i lavori. In questa occasione gli animi incominciano a scaldarsi.  Anche il consigliere Sebastiano Cammarata, riferisce la sua indignazione verso l’atteggimento di Mauro Arena ed abbandona i lavori per evitare di continuare uno scontro ormai fuori da ogni contesto istituzionale. Il Vice-Presidente Lodato, nel ravvisare un comportamento poco equilibrato e rispettoso da parte dell’Arena, sottolinea la gravità di avere un rappresentante di giunta che non abbia ancora compreso il profilo di condotta da mantenere di fronte i componenti della commissione. Inoltre appare curioso, secondo Lodato, che lo scontro così esasperato sia accaduto tra un componente della Giunta ed un suo consigliere di maggioranza. Ecco i verbali della commissione.

[nggallery id=104]

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFurto in via palma a Trapani
Articolo successivoNo all’Italia senza Province