Sinistra ad Alcamo, Toc Toc c’è nessuno?

1595

Si parla tanto di Papania, espressione del PD, ma principalmente del centro, e di candidati di centrodestra, per questo molti si domandano: e la Sinistra? Tranne qualche caso sporadico di critiche all’amministrazione e qualche altro caso di proposte lodevoli, in pratica la Sinistra è assente. La storia di Alcamo ha visto esponenti comunisti e socialisti di caratura nazionale, esponenti dei Verdi e della Rete che hanno inciso sulle politiche sociali e ambientali, ma non solo, sono stati decisivi per l’elezione a sindaco negli ultimi 15 anni. Quindi è lecito chiedersi: che intenzioni hanno? stanno in silenzio per poi fare il colpo a sorpresa e candidare un Sindaco stile Ferrara? O stanno in silenzio perché lo strapotere di Papania li annichilisce? Eppure, a Sinistra, esponenti di caratura politica ottima ci sono, ma restano ai margini, che siano poco appoggiati, anche dai giovani, che li vedono un po’ poco combattivi? O aspettano il ricambio generazionale, ma i giovani di Sinistra non hanno la preparazione politica per poter essere classe dirigente della Sinistra alcamese?

Comunque la si pensi, ogni democrazia ha bisogno della vitalità di tutte le sue componenti sociali e politiche, quindi quando latita una di essa ne risente tutto il sistema.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFranco Orlando aderisce a “Noi Sud”
Articolo successivoAlcamo: due malviventi scippano una donna
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.