Quattro riconferme e tre nuovi assessori, il Sindaco di Trapani fa partito a sè?

431

TRAPANI – A Caltagirone, Scalabrino, Di Discordia e Messina sono state mantenute quelle che avevano in precedenza (Polizia Municipale per Caltagirone, Pubblica Istruzione per Scalabrino, Ecologia per Di Discordia, Lavori Pubblici per Messina). A Messina è stata assegnata anche la delega all’Urbanistica. Ai neo assessori sono state assegnate le seguenti deleghe:

Assessorato per l’organizzazione interna a Giorgio Brancato

Assessorato all’Identità Culturale e promozione del territorio ad Elio Naso

Assessorato alla programmazione finanziaria a Leonardo Puma.

Fino a qua niente di strano, perché il Sindaco ha il diritto di rimodulare la squadra assessoriale, però anche questa scelta, a detta di molti, sembra che sia stata fatta in barba alla linea politica dettata dai dirigenti provinciali, e non è la prima volta che il Sindaco Fazio va contro coloro che sono stati eletti per governare il Pdl in Provincia. Fazio sembra voler proprio creare imbarazzi e creare conflittualità con i coordinatori provinciali, che dal canto loro e per regole condivise all’interno dei partiti, hanno più volte espresso perplessità sul modo di Fazio di concepire le regole del partito.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMale l’uscita di Coppa Italia per il Basket Alcamo
Articolo successivoMarsala: muore bimbo.
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.