La provincia darà più servizi a sordi, ciechi e ipovedenti

395
TRAPANI. Il consiglio provinciale, riunitosi ieri, ha stabilito che l’Ente provincia garantirà i servizi per i giovani minorati sensoriali (sordi, ciechi, ipovedenti). Si tratta di un fondo di circa 250 mila euro che dovrebbe assicurare soprattutto assistenza scolastica di personale qualificato e specializzato nelle specifiche problematiche. La gestione dei servizi andrà affidata tramite bando pubblico al fine di garantire la massima trasparenza e partecipazione di associazioni ed enti interessati. Tali decisioni vengono dopo diversi incontri con rappresentati di ognuna di queste categorie e a seguito anche della scarsa partecipazione, negli anni precedenti, della Provincia nel favorire i servizi di assistenza, soprattutto a sostegno dei non vedenti. Il consiglio provinciale reputa di aver finalmente compreso l’importanza dell’intervento e da più parti si dichiara che i primi interventi saranno quelli previsti da specifiche leggi e a seguire verranno forniti ulteriori servizi aggiuntivi.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteParte la quinta edizione del Plas
Articolo successivoEcco gli ultimi acquisti del Trapani Basket: Imsandt, Livera e Meschino
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.