Marsala: Porto si o porto no?

543

PALERMO- Il Presidente della regione Sicilia, Raffaele Lombardo, ha annunciato ieri: “L’amministrazione regionale ha
dato mandato al Genio Civile per le Opere marittime di procedere alla stesura di un progetto definitivo per la messa in sicurezza del Porto di Marsala”. Finalemente la Regione prende in considerazione uno tra i maggiori porti in Sicilia riponendo su di esso la giusta attenzione. Anche il Sindaco, nei giorni scorsi, ha definito “atto epocale”, l’approvazione di un progetto preliminare per un possibile approdo turistico. Infatti, al contrario di ciò che si possa pensare per un’isola che dovrebbe essere naturamente già predisposta all’accoglienza di turisti, la Sicilia ancora oggi difetta di strutture ricettive qualificate che non permettono un vero e proprio sviluppo turistico.  “La Regione non ha nulla contro questa ipotesi di un approdo turistico a Marsala – continua Lombardo – ma riteniamo che questa citta’, la quarta dell’isola, abbia bisogno preliminarmente di un grande porto e soprattutto sicuro”. I fondi da destinare ai lavori sono stati già individuati all’interno del programma operativo Fesr ed ammontano a circa 40 milioni di euro. Le voci dei marsalesi a riguardo mostrano un pò di diffidenza nei confronti delle dichiarazioni di Lombrado che, già altre volte, ha annunciato interventi sul porto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSymphonicity: il nuovo tour di Sting fa tappa a Palermo
Articolo successivoLa Sicilia entra a scuola
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.