Castelvetrano, pentito torna dopo 19 anni

483

CASTELVETRANO – In occasione dell’anniversario della nascita di Paolo Borsellino, dopo 19 anni, il pentito Vincenzo Calcara è tornato nella sua città, Castelvetrano, che ha dato i natali anche al latitante Matteo Messina Denaro. Il padre di quest’ultimo, Francesco, aveva organizzato l’uccisione di Borsellino. All’incontro ha partecipato anche il procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia. Tale iniziativa ha suscitato molteplici polemiche ed una scarsa partecipazione di pubblico; infatti la presenza del pentito è stata considerata, da molti, un’offesa alla legalità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProposte di legge elettorale in Sicilia
Articolo successivoSequestrati 22 milioni di euro a uomini vicino a Denaro