Chiesto l’abbattimento delle barriere architettoniche a Valderice

419

VALDERICE – La mobilità delle persone disabili è spesso limitata dalla presenza (o dall’assenza) di costruzioni che rendono difficile uno spostamento in maniera autonoma da parte di persone con diversa possibilità motoria. Valderice è una di quelle città che sta cercando di porre rimedio a tale problema, ovviando a tutti quegli ostacoli che impediscono alle persone con capacità motorie ridotte, di fruire normalmente di luoghi pubblici, quali teatri e scuole, e di luoghi privati. L’Associazione Consumatori Utenti di Valderice si sta mobilitando per sollecitare l’Amministrazione Comunale a prendere seraimente in cosiderazione l’abbattimento delle diverse barriere architettoniche presenti in paese.

Il geometra Giuseppe Clemente spiega:  “La realizzazione di questo progetto consentirebbe una maggiore vivibilità da parte dei soggetti diversamente abili e la possibilità di accedere a tutte quelle strutture che al momento ad essi sono negate, comprese le bellezze naturalistiche, monumentali ed artistiche”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAutosalone incendiato a Partinico
Articolo successivoA Erice un’Assessore di Destra per una giunta di centrosinistra
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.