Cittadini delle “Isole Minori” non sono di Serie B (VIDEO)

Pubblicato: martedì, 19 novembre 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Un incontro a Palermo tra i rappresentanti delle "Isole Minori" e il Governo regionale sulle problematiche che colpiscono queste isole

Ieri a Palermo si svolto un incontro tra i rappresentati delle cosiddette "Isole Minori" e il Governo regionale presieduto da Nello Musumeci, al centro del confronto infrastrutture, sanità, acqua, rifiuti e tanti altri aspetti che vedono i cittadini delle "Isole Minori" svantaggiati rispetto a tutti gli altri siciliani.

Acqua, rifiuti, infrastrutture, sanità e tanti altri aspetti. Altri incontri.

Come sottolineato anche dall'Assessore all'Ambiente, Angelo Parisi, presente all'incontro con Musumeci, le problematiche principali sono state affrontate (Acqua, rifiuti, sanità, infrastrutture) e si svolgeranno altri incontri per constatare ciò che si è fatto in relazione alle problematiche esposte.

Concomitanza di problemi bloccano le "Isole Minori"

Le "Isole Minori" o, come meglio ama dire l'Assessore Parisi, "Isole più piccole" spesso rischiano l'isolamento e anche questo potrebbe far sentire i cittadini di queste appartenenti alla categoria "Serie B", per esempio la concomitanza di due problematiche: smaltimento dei rifiuti e il non poter trasportarli in discarica per il mal tempo, che spesso fanno sì che ne persone o cose possano arrivare presso i porti di Trapani, Palermo ed altri.

Di tutto questo abbiamo parlato con l'Assessore all'Ambiente di Pantelleria Angelo Parisi. In seconda battuta vedrete l'intervista al Presidente della Regione Nello Musumeci.

Letto 1996 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>