Nuove fioriere in centro storico a Trapani

Pubblicato: sabato, 31 agosto 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Sistemate 34 nuove fioriere, in totale sono 185 le fioriere nel centro storico della città

TRAPANI. “Vogliamo una citta di Trapani sempre più attenta al verde e al decoro urbano. Per questo prosegue la sinergia tra amministrazione comunale di Trapani e privati: dopo le 150 fioriere del centro storico abbellite lo scorso 14 agosto con 450 nuove piante ( Via Garibaldi, via Torrearsa, Corso Vittorio Emanuele, piazza Vittorio e Piazza Municipio), in occasione della festa della Madonna di Trapani, è la volta, adesso, di altri 34 fioriere che torneranno a splendere con verde e fiori, con la messa a dimora di altre 90 piante in diverse strade e piazze cittadine: si tratta di Corso Italia, Piazza Sant'Agostino, piazza Matteotti, piazza Cuba, via Barone Sieri Pepoli, piazza ex Mercato del pesce, via Giovan Battista Fardella, nei pressi di piazza Martiri d'Ungheria”.

Le piante utilizzate sono state: Palma nana, Oleandro nano, Metrosiderus, Evonimus variegato, Lantana gialla, Verbena, Russelia e Rosmarino prostrato.

“Dobbiamo ringraziare l’impegno prezioso dell’Assessore Rosali D’Alì, con delega al centro storico, all’Assessore Giuseppe La Porta, con delega al verde pubblico e al Sindaco Giacomo Tranchida che ha dato l’imput iniziale. Dobbiamo ringraziare anche il Prof. Gianvito Zizzo, che ci aiutato nella scelta delle piante e nella sistemazione delle fioriere”.

L'azienda Visodent con sede in Corso Pier Santi Mattarella ha  finanziato il progetto mentre l'associazione APS Erythros ha messo in campo, anche in questa occasione, la sua esperienza e coordinamento per l’individuazione delle specie di piante da mettere a dimora e collaborato con la ditta che si è occupata della sistemazione tecnica delle fioriere.

“Quello che si è chiesto all’amministrazione comunale, prima di iniziare il progetto, è che le 185 fioriere sparse per il centro storico della citta di Trapani siano irrigate a giorni alterni, visto che le piante si stanno trapiantando in un periodo molto caldo. E che comunque sia fatta una manutenzione durante l’anno per potere permettere il mantenimento della fioritura.  Ai commercianti e ai cittadini si chiede che abbiano più  attenzione verso il bene pubblico, che ogni tanto anche loro mettano un po’ di acqua nelle fioriere e magari tolgano qualche cartaccia, qualche cicca di sigaretta o qualche bottiglia. La citta di fatto è ditutti, non possiamo solo lamentarci delle deficienze dell’amministrazione comunale, dobbiamo seguire anche i buoni esempi che riceviamo, come in questo caso. Anzi dobbiamo spingere sempre di più per avere una città più bella,ricca di tanto verde ornamentale”.

Il Presidente dell’Associazione Agronomo Filippo Salerno si dichiara soddisfatto dell'iniziativa perché è un ulteriore passo avanti in quella che è l'attenzione e la cura del verde e del decoro cittadino da parte del Comune,grazie anche alla collaborazione dell'associazione APS Erythros, con cui già si collabora attivamente da alcuni mesi. Associazione che è la derivazione diretta del Comitato Pro Eritrine di Trapani.

Letto 351 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>