Barriere architettoniche, l’UDC chiede a Sindaco se ad Alcamo le leggi vengano accolte

Pubblicato: sabato, 8 giugno 2019
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
0

Interrogazione dei consiglieri UDC Norfo e Messana, con la richiesta di urgente risposta scritta e orale in merito al rispetto delle leggi sul'abbattimento delle barriere architettoniche per l'accesso dei disabili alle strutture dell'ente comune.

Nella premessa gli interroganti sottolineano la legge 13 del 1989, che provvede a stabilire i termini e le modalità per l'accessibilità ai vari ambienti con particolare attenzione ai luoghi pubblici, e rafforzata dal decreto ministeriale 236 del 1989 il quale sancisce come le persone affette da disabilità fisica o psichica abbiano il diritto di raggiungere l’edificio e le relative unità immobiliari e ambientali di entrarvi agevolmente e di godere dello spazio e delle attrezzature in condizioni di totale sicurezza e autonomia.

Per questo hanno chiesto al Sindaco

  1. se le strutture comunali aperte al pubblico sono tutte adeguate alla legge sull'abbattimento delle barriere architettoniche.

  1. Se avete affidato come previsto dall'articolo 13 del DPR 162/99 I'incarico per l'espletamento delle verifiche periodiche degli ascensori che servono gli uffici comunali.

  1. Quale è l'esito dei verbali di verifica.

  1. Se sono stati eseguiti i lavori necessari per rimuovere eventuali prescrizioni evidenziate in sede di verifica periodica.

  2. Per quale motivo non sono in funzione;

    a. ascensore ufficio personale via Amendola,

    b. ascensore parcheggio sotterraneo Piazza Bagolino

    c. ascensore Cittadella dei giovani (corpo A e B, e ascensore Auditorium)

    d. ascensore attività produttive (Suap)

    e. ascensore collegio dei Gesuiti.

  1. Come è previsto che un disabile possa accedere ai piani superiori degli uffici comunali situati in via Pia Opera Pastore.

  1. In che modo un portatore di handicap può accedere ai locali dell'infopoint inaugurato a metà maggio dalla attuale amministrazione, considerando anche il fatto che non esiste alcun passamano.

  1. Come è previsto il superamento delle barriere architettoniche per accesso al museo musicale degli strumenti multietnici (Fausto Cannone).

  1. Come è previsto il superamento delle barriere architettoniche per accesso al castello dei conti di Modica e se è in funzione ascensore.

  1. Come è previsto che un disabile possa accedere al palazzo di Città.

  1. Come è previsto che un disabile possa accedere agli impianti sportivi comunali sia da praticante che da spettatore.

Una questione, quella delle barriere architettoniche, che ritorna sempre in auge e che è oggetto di discussione in città e nel mondo politico.
Letto 793 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>