Questione idrica a Castellammare, D’Aguanno: “L’emergenza preoccupa la città”

Pubblicato: venerdì, 3 maggio 2019
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
3

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il Consigliere Comunale Giovanni D’Aguanno componente  del gruppo “Castellammare 2.0”, ha presentato un’interpellanza sulla questione idrica, che ha già creato disagi in molte zone della città negli ultimi giorni.

“Vista l’emergenza idrica che già nel mese di aprile 2019 sta investendo la nostra città e preoccupato per il disagio recato ai cittadini e alle attività commerciali; - scrive D’Aguanno nell’interpellanza - Considerato che lo scorso anno il Consiglio Comunale si era riunito in seduta urgente per trovare rimedi all’emergenza in questione e in quell’occasione il Consiglio approvò la proposta per la istituzione di un tavolo tecnico per fronteggiare quella che ormai è una costante emergenza. Chiedo come mai l’assenza di acqua, emergenza che solitamente si sviluppa nei mesi di luglio e agosto è già un problema   nel mese di aprile, e in quali zone della città si verifica; Come sta  operando  questa amministrazione comunale, per eventualmente essere pronti ad un diverso sistema di gestione; Se l’amministrazione comunale o la stessa EAS sta verificando lo stato delle reti idriche e dei contatori; Se ha valutato la possibilità di allestire un ufficio comunale adibito a svolgere il compito di raccogliere le segnalazioni dei disservizi , e in conseguenza pianificare forniture con l’autobotte comunale stabilendone a priori i criteri; Quanti trasporti in questi giorni sono stati effettuati e se le forniture hanno riguardato anche privati cittadini; Quale soluzione – conclude D’Aguanno ha intenzione di adottare questa amministrazione, nel più breve tempo possibile, per evitare i continui disagi”.

Letto 770 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>