Castellammare del Golfo, consiglieri comunali assegnati alla prima e alla seconda lista, gli atri restano “a secco”

Pubblicato: mercoledì, 13 giugno 2018
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
1

Una legge elettorale che premia la prima e seconda lista, ma mortifica chi delle altre 3 liste ottiene un buon risultato

Si sapeva che questa legge elettorale avrebbe potuto avere degli effetti non piacevoli, infatti a Castellammare c'è stato qualche candidato consigliere che ha fatto registrare un buon consenso, ma non siederà in consiglio comunale, in quanto non facente parte una delle due liste non collegate sia al candidato Sindaco vincente, né a quella piazzatasi seconda.

Dopo questa particolarità andiamo a vedere chi può gioire perché eletto a rappresentare i cittadini castellammaresi:

Prima di tutti l’ingegnere Nicola Rizzo, 57 anni, due figli, nuovo sindaco di Castellammare del Golfo. Della sua lista risultano eletti Giuseppa Corbo, Giuseppe Cruciata (consigliere uscente), Brigida Di Simone (consigliere uscente), Bernardo Stabile, Maria Tesè, Maria Fabiana Napoli, Mario Di Filippi, Calogero Drago, Sebastiano Cusenza, Liliana Crociata, Giovanni Portuesi.

In aula consiliare di "Palazzo Crociferi" vedremo il Sindaco uscente Nicola Coppola, che siederà negli scranni dell'aula perché al sindaco non eletto più votato, spetta un seggio in consiglio comunale. A Coppola, appoggiato dalla lista Castellammare 2.0, si aggiungono 4 consiglieri: Marilena Titola (la più votata di tutte le liste), il medico Antonino Mistretta, Giovanni D’Aguanno e Lorena Di Gregorio (ex consigliere e assessore nella giunta Coppola).

E come dicevamo le altre liste restano "a bocca asciutta", anche quelle che hanno tra le loro fila candidati ai quali i cittadini hanno dato un buon consenso. In riferimento alle liste nel complesso non si può non segnalare il buon risultato di "Cambiamenti" e del suo candidato a Sindaco il preside Giuseppe Lo Porto. Buona affermazione anche per l'unica donna candidata a sindaco, l’avvocato Laura Ancona, con una campagna elettorale molto grintosa. Infine l’imprenditore Franco D’Angelo, appoggiato dalla lista “Idea Sicilia”, che pur non ottenendo un risultato particolare si è messo in evidenza per la vena propositiva.

Letto 2855 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>