“Stamperia” abusiva ad Alcamo per realizzare banconote false

Pubblicato: mercoledì, 25 ottobre 2017
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
1

Nei giorni scorsi, i finanzieri della Tenenza di Alcamo, nell’ambito di una delega di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Trapani, hanno scoperto nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata all’interno di un appartamento sito in Alcamo una “stamperia” abusiva, denunciando due persone. In particolare, sono state sequestrate 19 banconote false da 10 euro, recanti lo stesso numero seriale, nonché una stampante multifunzione professionale utilizzata per la realizzazione delle banconote false, comprensiva di cartucce ad inchiostro speciale e 482 fogli speciali utilizzati per la stampa. Il materiale sequestrato avrebbe permesso la realizzazione di banconote contraffatte per un valore complessivo di circa 30 mila euro. Il servizio in rassegna costituisce una conferma operativa della competenza preminente attribuita alla Guardia di Finanza, quale polizia economico-finanziaria, nel contrasto alle falsificazioni dell’euro ed alle frodi sui mezzi di pagamento.

Letto 3989 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>