Accorpamento Biblioteche ad Alcamo. L’UDC chiede delucidazioni

Pubblicato: lunedì, 13 marzo 2017
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
2

L'accorpamento della Biblioteca Civica con la Multimediale aveva provocato perplessità, a riportare in auge queste, un'interrogazione del gruppo UDC in Consiglio Comunale.

L'interrogazione, si legge nella stessa, nasce dal sapere che l'amministrazione giustifica l'accorpamento per ragioni di economicità.

Questo ha spinto i consiglieri UDC a chiedere all'Amministrazione in primis se tale scelta è stata accompagnata da relazioni tecniche, se il trasporto dei libri dalla Multimediale alla Civica è avvenuto e se è stata utilizzata  una ditta esterna.

Un'interrogazione, quella dell'UDC, corposa, infatti Norfo e Messana altresì chiedono delucidazioni sull'ingresso alla Biblioteca, ad oggi dalla sala di accoglienza del Museo. E in più se esiste una separazione tra sala bookshop e area bimbi.

Di seguito i due consiglieri toccano un tasto molto sensibile, per chi studia in biblioteca e usufruisce del wi-fi. La domanda posta, in sintesi, è se il modem è stato installato (richiedono copia del certificato di installazione), se l'utilizzo di esso è previsto dal regolamento e per quanto tempo.

E infine l'UDC si chiede se vengano rispettate le norme di sicurezze sui luoghi di lavoro e se la sopraintendenza è stata interpellata sia per l'accorpamento, sia per i lavori in corso (chiedono copia dei pareri).

Seguono tutti i punti specifici dell'interrogazione:

  • quali studi o relazioni tecniche hanno spinto la stessa all'accorpamento;
  • se è stata chiesta una relazione tecnica o di ufficio competente che stabiliva la capienza della Civica;
  • se il trasferimento dei libri, dalla Multimediale alla Civica, sia avvenuto;
  • se è avvenuto, se è stata utilizzata dita esterna per il trasporto;
  • se sì, perché si è dovuto far ricorso a ditta esterna;
  • data la chiusura dell'entrata della Civica, l'entrata per ora è quella della sala d'ingresso del museo, quale accesso viene utilizzato per passare dal welcome-desk alla biblioteca?;
  • Se la reception della Biblioteca è stata spostata nella saletta adiacente la nuova sala d'ingresso comune e se in tale reception sono stati collocati armadietti, portaoggetti e borse per l'utenza;
  • Se è stato installato un elemento di separazione nella stanza sede del bookshop in modo tale da dividere i locali in area bookshop del museo e area bimbi della biblioteca;
  • Se vengono utilizzate le scrivanie della biblioteca sia dagli impiegati che dagli utenti;
  • visto che l'amministrazione ha acquistato modem wi-fi, se è stato installato e se è funzionante;
  • copia del certificato di installazione;
  • se l'uso del wi-fi è previsto dal regolamento e se lo è per quanto tempo può essere utilizzato;
  • vista la fusione tra biblioteca, se vengono rispettate le misure di sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • Se esiste la nuova planimetria per il Documento Valutazione Rischi;
  • se è stata interpellata la sopraintendenza per l'accorpamento e per i lavori in corso, si chiede copia dei pareri;
  • se è stato garantito ai minori lo stesso spazio che avevano nella Multimediale.
 
Letto 1888 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. ben ha detto:

    avete dimenticato il numero di lampadine e le prese….

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>