Castellammare del Golfo per Amatrice: l’Associazione Genitori di Buona Volontà dona somma per i “bambini terremotati”

Pubblicato: sabato, 11 marzo 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Ieri l’Associazione Genitori di Buona Volontà ha comunicato su facebook di aver devoluto la somma di 7 mila euro ai “Bambini Terremotati di Amatrice”. Un gesto importante deciso dall’intero direttivo dopo che la somma era rimasta dalla raccolta effettuata all’inizio dello scorso anno per aiutare un bambino di Castellammare bisognoso di cure non coperte dal Sistema Sanitario Nazionale.

La somma rimasta, accantonata in un fondo denominato "Grazie a Karol", sarebbe servita per aiutare altri  bambini bisognosi di cure sanitarie non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale, ma vista l'emergenza dell'Abruzzo l’Associazione ha pensato di devolverla per aiutare i bambini delle zone del centro Italia colpite dal terremoto. “Abbiamo così chiesto ai cittadini, attraverso la nostra pagina facebook, di devolvere la somma per i bambini dell’Abruzzo. – spiegano i volontari dell’Associazione – Da parte dei cittadini sono arrivati solo consensi, così ieri abbiamo effettuato il bonifico indirizzandolo alla Parrocchia S. Agostino di Amatrice nella persona del suo Parroco e responsabile fiscale Don Savino D'Amelio, che si occuperà di utilizzare tale fondo per i bambini bisognosi”.

“Prima di ciò – sottolineano - abbiamo preso tutte le informazioni del caso e siamo arrivati a tale conclusione solo dopo aver avuto ampie garanzie”.

Di seguito la lettera indirizzata dall'Associazione Genitori di Buona Volontà a Don Savino D'Amelio per accompagnare il Bonifico:

“Buongiorno e grazie per la celerità della risposta, oggi faremo il bonifico e questa nostra è per ringraziarVi della cura e dell'amore che mettete per aiutare i nostri conterranei. Noi per conto nostro stiamo partecipando con questa piccola goccia di solidarietà, e ci tenevo a dirle che questo fondo che stiamo devolvendo per i Vostri bambini e famiglie, è stato raccolto con la partecipazione di tutta la città e con l'aiuto di amici da un po’ tutta l’Italia e dai nostri paesani emigrati all'estero. Esso era destinato ad aiutare “Bambini bisognosi di cure sanitarie non garantite dalla Sanità Nazionale”, ma vista l'emergenza in cui altri bambini si trovano, abbiamo trovato giusto e doveroso devolverlo a quei bambini che in questo momento hanno bisogno, per questo chiedevamo come destinate le somme che Vi arrivano, proprio perché è nostra intenzione privilegiare i bambini, ma siamo sicuri che ne farete comunque un buon uso. Non le prometto niente, ma è probabile che in primavera una delegazione della nostra associazione (tra i quali sicuramente io) Vi verremo a trovare e prima di organizzarci ci sentiremo in modo da organizzare la cosa e cercheremo di portare ulteriori aiuti. Con profondo rispetto per la Vostra persona e per ciò che state facendo Vi salutiamo e ci stringiamo a Voi con un grosso e caloroso abbraccio tutto il Direttivo, tutti i soci, e la Cittadinanza di C/mare.  

Pres. Antonino Polizzotto”

Letto 1834 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>