“Street Control” ad Alcamo, commercianti a confronto con l’Assessore Butera

Pubblicato: giovedì, 2 marzo 2017
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
4

Ieri sera l'Assessore con delega alla Polizia Municipale, Butera, e il capo della Polizia Municipale, Fazio, presso il Collegio dei Gesuiti, hanno presentato lo strumento dello Street Control, cioé quello strumento che installato sulla macchina della Polizia Municipale permetterebbe di elevare sanzioni, per esempio, nei confronti di coloro che sostano in doppia fila e coloro la cui macchina non è coperta da assicurazione, senza che i Vigili scendano dalla macchina.

Alla presentazione tanti commercianti che hanno espresso a Butera e Fazio il loro favore nei confronti dello Street Control, ma anche tante perplessità. In sintesi i commercianti hanno sì messo in evidenza la bontà dello strumento, ma molti loro hanno giudicato la sua introduzione sbagliata nei tempi, perché prima si dovrebbe dare i servizi ai cittadini, così che possano utilizzare meno la macchina o possano trovare posteggio, e poi sarebbe giusto l'utilizzo dello Street Control, non il contrario. Alcuni degli intervenuti hanno, anche, chiesto come far conciliare l'utilizzo di questo strumento con la necessità del carico e scarico merci e infine altri hanno lanciato un allarme: con questo strumento sarà dato un duro colpo al commercio, già provato dalla crisi economica.

Il capo della Polizia Municipale, Fazio, ha spiegato che non c'è un tempo di tolleranza per esempio nel posteggiare in doppia fila, anche perché con questo strumento vine meno la presenza del Vigile in carne e ossa, che quando vede macchine in doppia fila utilizza il fischietto per far sì che il conducente porti via la propria macchina, però nello stesso tempo lo strumento è positivo, perché con l'azione del Vigile su dieci macchine in doppia fila si arrivava a fare la multa, per ragioni di tempo, solo ad una, invece con questo strumento si riuscirebbe a sanzionare tutte e dieci le vetture.

L'Assessore Butera ha specificato che ha voluto quest'incontro principalmente per ascoltare le esigenze e le proposte di tutti e farne tesoro, specialmente dei commercianti delle zone più "caotiche", poi ha ricordato ai presenti che i mezzi alternativi esistono per non utilizzare la macchina, cioé camminare a piedi o in bici, ed ha esortato tutti i cittadini ad utilizzare meno la macchina, perché Alcamo non è una grande città e perciò fare il tragitto a piedi da una zona ad un'altra non è impossibile. In più ha sottolineato che per chi vuole andar a fare la spesa o compere al centro ci sono parcheggi in Piazza della Repubblica e in Piazza Bagolino.

 
Letto 3868 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>