Alcamo: Wearchitettura e FAI insieme per “La Stretta Strada”. Il Corso Stretto sia anima.

Pubblicato: lunedì, 10 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
3

MappaWearchitettura presenterà un evento dal titolo “La Stretta Strada”, insieme con il FAI, permettendo la realizzazione all’interno dello stesso della  FAIMARATHON.

L’evento, il cui carattere nazionale è sancito dalla collaborazione con il FAI,  si svolgerà ad Alcamo da sabato 15 ottobre 2016 a domenica 23 ottobre 2016 lungo la pedonalizzazione di Corso VI Aprile (Stretta Strada) e vedrà la partecipazione di architetti e designer locali impegnati nella progettazione e realizzazione di prototipi di arredo urbano di seguito installati lungo la “Stretta Strada” durante tutto l’evento.

L’evento è patrocinato da: Comune di Alcamo; FAI; Ordine degli Architetti della provincia di Trapani; Fondazione Architetti nel Mediterraneo di Trapani  “Francesco La Grassa”;  Wearchitettura.

La manifestazione, nel corso della quale avrà luogo la giornata della FAIMARATHON, vedrà l’apertura di alcuni luoghi di interesse e storico-artistico e precisamente:

  • Chiesa dei Santi Cosma e Damiano sita in Corso VI Aprile (visita accompagnata dai ciceroni);
  • Chiesa dell’ Angelo Custode sita in Corso VI Aprile (visita accompagnata dai ciceroni);
  • Chiesa della Madonna del Soccorso sita in Corso VI Aprile(visita accompagnata dai ciceroni) ;
  • Il museo d’Arte Sacra della Basilica S. M. Assunta sito in Corso VI Aprile in cui si prevede l’ingresso gratuito ai soci e aderenti FAI (visita accompagnata dai ciceroni);
  • Chiesa San Nicolò di Bari sita in corso VI Aprile, 60 (sede U.R.P., visita accompagnata dai ciceroni);
  • Chiesa San Pietro in via Barone San Giuseppe;
  • Chiesa San Tommaso in via san Tommaso angolo Corso VI Aprile.

Locandina Strada StrettaQuesti luoghi, siti nel Centro Storico di  Alcamo, ospiteranno per tutta la giornata della FAIMARATHON (16 ottobre) happening culturali di  varia natura.

Innumerevoli gli appuntamenti quotidiani a partire da Sabato 15 ottobre alle ore 18:30, momento si terrà l’inaugurazione presso la Chiesa San Pietro in Via Barone San Giuseppe dove sarà allestita la mostraOsservo la Stretta Strada con scatti fotografici realizzati da partecipanti all’evento secondo un apposito bando a cura di Wearchitettura. Il Photocontest è gratuito e aperto a tutti, professionisti e non, ha l’obiettivo di puntare gli occhi su l’asse viario più  importante di Alcamo per farne conoscere le diverse anime. Apertura della mostra dal 15 al 23 ottobre in orari ancora da stabilire, allestimento a cura di SPAZIOPIU’ . Nella stessa giornata gli architetti e designer partecipanti, assieme alla giuria tecnica prenderanno visione dei prototipi di arredo urbano installati lungo la “Stretta Strada”, i prototipi, evidenziati da una scheda tecnica che ne descriverà paternità e nome degli artigiani che hanno collaborato alla realizzazione, materiali e costo, rimarranno installati per tutta la durata della manifestazione, un percorso comune in cui ciascuno porti il proprio sapere, l’esperienza diretta e quella teorica, allestimento a cura di STUDIO 20F. I prototipi verranno votati dai cittadini (durante la FAIMARAHON) e dalla giuria tecnica. A fine evento si stabiliranno due vincitori, uno votato dalla cittadinanza ed uno votato dalla giuria tecnica.

Domenica 16 ottobre sarà invece la giornata della FAIMARATHON giornata nazionale in cui si potranno visitare i luoghi aperti al pubblico con il supporto della spiegazione dei siti da parte di studenti di alcune scuole superiori di Alcamo (apprendisti ciceroni); alle ore 20:00 all’interno della Chiesa della Madonna del Soccorso si terrà un concerto a cura dell’Istituto Allmayer di Alcamo.

Programma-La-Strada-StrettaPresso i banchetti FAI all’interno di ogni sito, sarà possibile votare, da parte dei cittadini, un arredo urbano presente lungo Corso VI APRILE.

Giovedì 20 ottobre ore 17:30 invece presso la chiesa San Tommaso si  terrà la presentazione del libro Carlo Scarpa. Una [curiosa] lama di luce, un gonfalone d’oro, le mani e un viso di donna. Riflessioni sul processo progettuale per l’allestimento di Palazzo Abatellis, 1953-1954. di Santo Giunta,  Postfazione Giampiero Bosoni edito da MARSILIO 2016.

Venerdì 21 ottobre ore 17:30 presso la chiesa San Tommaso si terrà la presentazione  del  libro “Entanglement nell’architettura” di Vito Corte.

Sabato 22 ottobre ore 17:30 presso la Chiesa San Tommaso si terrà un incontro con la Farm di Favara e con il Notaio Andrea Bartoli, in quella sede sarà riunita la giuria tecnica che sceglierà il design dell’arredo urbano migliore, la proclamazione verrà svolta domenica 23 ottobre.

Domenica 23 ottobre ore 17:00 presso presso la Chiesa San Tommaso in via San Tommaso angolo corso VI Aprile, si terrà una conversazione aperta al pubblico sui temi del design urbano, con alcuni membri della giuria tecnica.

A chiusura dell’evento la giuria proclamerà i vincitori degli arredi di design più votati, uno con le preferenze dei cittadini ed uno con le preferenze della giuria tecnica.

Il Fai realizzerà una  App scaricabile da Internet e  una planimetria per ogni città partecipante, compresa quella di Alcamo, in cui saranno segnati i luoghi in oggetto.

 

Letto 2498 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>