Alba Alcamo risponde ad Occhipinti (A.D. del Marsala)

Pubblicato: martedì, 27 settembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

logo-alcamo calcio albaALCAMO. Apprese le affermazioni di Occhipinti (AD del Marsala) da organi di stampa, successive alla partita tra Alcamo e Marsala disputata domenica, la società Alcamese ha voluto dare una propria versione dei fatti.

Occhipinti, amministratore delegato del Marsala 1912 ha accusato Baldo Marchese, presidente dell’Alcamo, di comportamento scorretto e in particolar modo di “non avere concesso adeguati accrediti in favore della sua società” in quanto, continua l’Amministratore Occhipinti, “è stato maltrattato, due anni prima, dall’ex D.G. del Marsala Matteo Gerardi in occasione di un
derby disputato al “Municipale”.

La società alcamese, in seguito a tali affermazioni, ha dunque voluto precisare: “per una questione di seria organizzazione interna, non ha fatto che applicare il regolamento, stilato da tempo e reso anche pubblico sulla propria pagina ufficiale di facebook (@albaalcamo), e che si trova permanentemente, alla visione di tutte le società, sul sito ufficiale  www.albaalcamo1928.it (consultabile alla pagina Press>Accrediti società), dove è espressamente richiesto alle societàospitate di far pervenire, tramite email, almeno 24 ore prima della disputa della gara, la lista degli accrediti di favore, cosa che la società S.C. Marsala 1912 non ha fatto”.

Quanto dichiarato dalla dirigenza marsalese sarebbe falso poichè da Alcamo ribadiscono a gran voce: “niente “vendette” o chissà quale altre soverchierie, a cui, per altro, questa dirigenza non è abituata a metterle in pratica, e che, anzi, al contrario, è abituata ad accogliere sempre con la massima sportività le squadre ospitate. Vorrà dire che al ritorno, per come ha minacciato di fare lo stesso Occhipinti, se ce ne sarà
bisogno, per potere assistere al derby di ritorno, saremo pronti a mettere mani al portafogli”

Ma non è finita qui, Marchese è stato accusato da Occhipinti di aver intascato un contributo che non gli spettava e a tale accusa ha risposto “Vorrei solo ricordare al Sig. Occhipinti che, all’epoca dei fatti, il sottoscritto, non era più il Presidente della A.S.D. Alcamo, dunque, consiglio di rivolgersi a chi all’epoca era Presidente dell’Alcamo, e che si è messo in tasca quelle somme (3500 euro ndr)”

Letto 363 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>