Al Cous Cous Fest di San Vito per vendere ticket falsi, fermati cinque alcamesi

5055

SONY DSC

Tutto andava liscio per 5 persone impegnate nel “lavoro” di vendere i ticket per degustare il cous cous somministrato per il Festival di San Vito, ma la loro iniziativa è stata fermata perché gli addetti agli stand si sono resi conto che alcuni biglietti erano stati falsificati. I Carabinieri si sono subito messi all’opera e hanno fermato i cinque, tutti alcamesi (D.A. cl.73, B.E. cl.54, V.A. cl.58, C.G. cl.78 e A.F. cl.87), l’accusa è di tentativo di truffa, inoltre l’arma ha sequestrato 17 ticket falsi che recavano tutti lo stesso numero seriale.
Tuttavia, non può escludersi che, anche nei giorni precedenti, possano essere stati posti all’incasso altri ticket falsi, e pertanto l’ammontare della truffa potrà essere quantificato con esattezza solo dopo le verifiche degli organizzatori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlba Alcamo risponde ad Occhipinti (A.D. del Marsala)
Articolo successivoSelene Grimaudo (PD): “Nuovo partito, a parole, ma non nei metodi”.