Presentata la Fondazione Gulotta a Firenze

Pubblicato: lunedì, 18 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

IMG-20160116-WA0006Nella sala Gonfalone, presso Palazzo Panciatachi, a Firenze è stata annunciata la nascita della nuova fondazione Giuseppe Gulotta, ente che, con un proprio staff di avvocati ed esperti, offrirà alle persone ingiustamente condannate la possibilità di avviare la procedura di revisione. Presenti all’evento, il Presidente del Consiglio Regionale toscano, Eugenio Giani, il magistrato Alfonso Sabella, il giornalista Nicola Biondo, il parroco Don Pierfrancesco Amati, e i due legali che hanno assistito Giuseppe Gullotta, Baldassare Lauria e Pardo Cellini.

Gullotta venne accusato nel 1976 di essere tra i personaggi coinvolti nella strage della casermetta di Alcamo Marina. Quest’ultimo venne poi assolto a distanza di 36 anni, dopo aver scontato 22 anni di carcere.

Saro lauriaPer il magistrato Sabella “questa è una sconfitta dello stato che dovrebbe chiedere scusa a Gulotta. Ma penso anche ai familiari che a distanza di 40 anni non hanno ancora visto in faccia i colpevoli”.

Commento positivo anche per l’avv. Lauria: “Noi ci auguriamo sempre che la giustizia possa trionfare, quel giorno dell’assoluzione ha trionfato”.

La Fondazione avrà la sua sede in Firenze, e sarà presieduta proprio da Giuseppe Gulotta, che dedicherà parte del risarcimento per la sua detenzione ingiusta, qualora vincesse la causa contro la Stato, al finanziamento della stessa.

Adesso si attenderà solamente la decisione della Corte di Appello di Reggio Calabria in merito ai 59 milioni di risarcimento esposti dai legali di Gulotta per i 22 anni di carcere patiti.

Letto 898 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>