Motisi: “Si approva il bilancio che indebita i cittadini di Castellammare”

Pubblicato: mercoledì, 2 dicembre 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

Ivano-MotisiCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il consigliere afferente al Gruppo Misto, Ivano Motisi, sbotta dopo l’approvazione del bilancio avvenuta ieri sera in Consiglio Comunale.
A suo parere quanto avvenuto ieri indebita ancora di più i cittadini e da rappresentante non si sente di aggiungere altro a tale decisione dei colleghi.
Di seguito l’accorato appello che rivolge direttamente ai concittadini:”Certo è che, l’amministrazione ha prodotto un bilancio in netto ritardo rispetto ai tempi dovuti, e con all’interno il regalo di Natale, ovvero: “Le strade nuove”, peccato che scartando il regalo, si realizza un mutuo di qualche decina di anni per l’importo di qualche centinaio di migliaia di euro!! E saremo anche bravi in questi decenni a non intervenire più sulle strade, nemmeno con una piccola manutenzione altrimenti, che regalo è?? Eppure cari concittadini, vi assicuro, che questa bravata non è nuova al mio sentire in quanto qualche collega della passata legislatura l’aveva già proposta”.

“E credo sia proprio del gruppo Area Popolare, ma, il gruppo Area Popolare di fatto si trova all’opposizione, e quindi oserei dire che i conti non tornano; invece si, e come se tornano!!- continua Motisi- I conti tornano, perché nonostante l’amministrazione si trova con una maggioranza a pezzi o quasi inesistente, con l’unico partito ovvero il PD all’interno, che da un lato non riesce a dialogare più con gli ex colleghi di coalizione, dall’altro non riesce, a fare chiarezza e un assessore non designato da diversi mesi, eppure riesce ad approvare il bilancio. Tutto questo può avvenire, ovviamente solo con il Sindaco Coppola, che definirei “Stratega politico della di prima Repubblica” dove, con il coinvolgimento giusto di qualche gruppo consiliare di minoranza, che poca opposizione sa fare, e tanta invece maggioranza numerica, riesce a mantenere in debolissimo equilibrio un amministrazione che fa acqua da tutte le parti”.

“E mentre questi colleghi di pseudo-opposizione, stampellano l’amministrazione, nel nome del bene comune, i cittadini doverosamente pagano le tasse, per : non avere il porto, non avere il depuratore, non avere un centro comunale di raccolta, non avere i principali servizi comunale efficienti ecc ecc ecc
Forse tutto ciò ha infastidito il collega della pesudo-opposizione , eppure sono convinto che le somme per tale intervento, si sarebbero trovate ugualmente tagliando su vari capitoli fino ad eliminare i compensi di consiglio e amministrazione per un anno, e non in parte cosi come qualcuno aveva proposto qualche mese fa, certamente non avremmo recuperato 600.000 euro ma, sicuramente avremmo evitato il mutuo. – conclude Motisi- Questi, i motivi del mio e anche di altri consiglieri, voto di astensione, che da un lato rimarca la responsabilità di non bocciare un documento importante come è il bilancio, ma allo stesso tempo, credo condanni fortemente un’amministrazione inesistente, inadeguata e irresponsabile che servendosi di una maggioranza d’occasione o di “seconda mano” per non dire low cost, riesce a danneggiare il paese”.

Letto 910 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>