Buon Compleanno, un Giallo Comico tra suspense e risate

Pubblicato: venerdì, 10 aprile 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Buon CompleannoSabato ad  Alcamo,  Teatro Cielo D’Alcamo (TP),  la Cooperativa Piccolo Teatro presenterà “Buon Compleanno”, un giallo comico di P. Pingitore, con Martufello, Villa, Rinaldi e Ambrogi. C. Toscano, C. Ettorre, E. M. Carraro Moda e Y. Ussani.

La trama: “Festa di compleanno per papà Maurizio, che compie cinquant’anni. Ristoratore che ha fatto fortuna. Oggi è proprietario del ristorante più frequentato della città. La moglie Giulia, piacente, quarantacinque anni, ex Miss Roma. Ha preparato il suo famoso sartù di riso. Spartaco, cinquantenne, miglior amico di Maurizio. Gioielliere. Patrizia, sua moglie. Gioielliera anche lei. Bussano alla porta. E’ un fattorino che porta la torta con le candeline per il buon compleanno. Ma chi l’ha ordinata? La moglie? Grazie cara. Ma veramente io non ho ordinato niente, avevo fatto lo strudel… Allora tu, tu? Non si trova chi ha ordinato la torta. Ah, dice il fattorino, qui c’è anche un biglietto d’accompagnamento. Poteva dirlo subito. Lo prende la moglie e legge: “Uno tsunami di auguri, tesoro. Ines”. Chi è questa Ines? Ma quale Ines, io non conosco nessuna Ines. Ai due: conoscete qualche Ines voi? No, no, ah sì: Ines è il nome della zia… Certo, la cara zia Ines! E dov’è? E’ morta dieci anni fa. Il fattorino insiste: possibile che non conosciate Ines? Eppure Ines è questa. Tira fuori la foto di una ragazza in costume da camerierina tirolese. Ma la foto non dice niente a nessuno dei quattro. Il fattorino cambia tono. Tira fuori una mitraglietta e la punta su di loro. Terrore. Tutti contro il muro, chi si muove è morto. Ma che vuole, soldi ne abbiamo pochi, li prenda. Macchè soldi. Tra voi c’è il colpevole di un omicidio. Tre anni fa, quando eravate in vacanza tutti e quattro insieme sulle Dolomiti, sparì la cameriera che serviva al vostro piano. Foste anche interrogati, ma dichiaraste che non ne sapevate nulla. Quella donna era mia moglie. (Mostra la foto). Da allora nessuno l’ha più vista, la polizia ha da tempo sospeso le ricerche. Sono sicuri che sia stata uccisa”.

Letto 673 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>