Angelo Palmeri nominato a sua insaputa vice-coordinatore del collegio di Alcamo. Polemica con i vertici di Forza Italia

Pubblicato: martedì, 11 novembre 2014
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
6

Angelo PalmeriCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale di Castellammare del Golfo, Angelo Palmeri, bacchetta i vertici regionali sul nuovo assetto del partito in Provincia di Trapani. Infatti, i nuovi assetti dirigenziali hanno visto il rientro in grande stile del Sen. D'Alì, relegando ai margini quel nuovo fermento che si stava creando attorno al partito.

Scelte che in alcuni casi non sono nemmeno state discusse con i diretti interessati. Il consigliere Palmeri, ad esempio, non era nemmeno a conoscenza della sua nomina.

In riferimento agli articoli di stampa riguardanti il nuovo assetto di Forza Italia in provincia di Trapani - dichiara il consigliere comunale - che riportano la mia nomina a vice coordinatore del collegio di Alcamo tengo a precisare di non aver mai ricevuto né accettato proposte in merito. Di contro ho sempre considerato prioritario dare vita ad un profondo rinnovamento che dia la possibilità ad una nuova e giovane classe politica di restituire speranza e recuperare consensi. Dobbiamo trasformare il partito da “nominificio” a laboratorio di idee, recuperando quel processo di partecipazione e confronto ormai dimenticato.

Nella seconda parte della missiva ecco che arriva la stoccata ai vertici provinciali. L’attuale organigramma - conclude Palmeri - purtroppo, non lascia scorgere segnali di questo tipo, pertanto pur ringraziando il coordinatore regionale Sen. Enzo Gibino per la nomina di certo autorevole, preferisco continuare a lavorare nel mio territorio insieme a tutti coloro che credono nel cambiamento.-

Letto 1875 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. sparta ha detto:

    SARA’ IL NIPOTE DI SCAJOLA?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>