Riparte il nuovo anno scolastico all’insegna della collaborazione con associazioni e Comune

Pubblicato: giovedì, 11 settembre 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

scuolaALCAMO. Si appresta a ricominciare l'anno scolastico e i tanti studenti del Comune di Alcamo rientreranno in aula nei prossimi giorni. In occasione dell'inizio di un nuovo anno l'amministrazione della città e il Sindaco, Sebastiano Bonventre, hanno scritto una missiva per i tanti operatori della scuola che ogni anno collaborano e lavorano nelle scuole alcamesi. La programmazione scolastica prevede quest'anno la collaborazione con alcune associazioni che accoglieranno gli studenti e li accompagneranno in viaggi culturali mirato in particolar modo alla scoperta del territorio.

"Inizia un nuovo anno scolastico ricco di propositi, prospettive ma anche difficoltà, la scuola assume significato anche come agenzia educativa, supporta la famiglia e talvolta, in particolari contesti, si sostituisce ad essa, cercando di sopperire alle necessità educative e socio-culturali. Alcamo è una realtà educativa dinamica e articolata dove i vari Istituti sanno relazionarsi con il tessuto sociale circostante, nell'ottica della continuità con le agenzie educative del territorio. Il Comune di Alcamo e l'assessorato alla Pubblica Istruzione auspicano il rafforzarsi di una collaborazione che, negli anni, ha caratterizzato i rapporti intercorsi e, negli ultimi mesi, attraverso svariate proposte, ha ampliato l'offerta formativa degli Istituti. L'amministrazione alcamese guidata dal Sindaco, Sebastiano Bonventre e l’assessore alla P.I. Selene Grimaudo, desiderano dare il benvenuto agli alunni, ai docenti e ai dirigenti, per l'inizio del nuovo anno scolastico accogliendo gli alunni delle scuole secondarie di primo grado, lunedì 22 dalle ore 9:30 alle ore 12:00, presso l'atrio del Collegio dei Gesuiti con la realizzazione di laboratori matematici a cura dell'associazione AIF e, subito dopo, con la visita presso il Museo degli strumenti etnomusicali. Lunedì 29, gli alunni della scuola dell'infanzia e della scuola primaria saranno accolti, sempre presso l'atrio del Collegio dei Gesuiti, con i "Giochi del passato" proposti dall'associazione LAURUS, con l'animazione di Frappè animazione e i laboratori di archeologia dell'associazione GEOCHELONE; mentre per gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado, si chiederà ai Dirigenti scolastici di concordare una data per un'assemblea per ogni Istituto insieme alle associazioni "Drepanon" e "Salviamo il Castello di Calatubo", per parlare di siti archeologici del territorio alcamese, sensibilizzando gli studenti. Certamente l'azione sinergica tra Scuola e Comune sarà proficua per la crescita culturale degli studenti alcamesi, con l'augurio per gli insegnanti di mantenere sempre vivo il piacere dell'insegnamento, malgrado gli ostacoli che possono presentarsi e per gli studenti di apprezzare gli anni vissuti sui banchi di scuola come un percorso importante di costruzione del sapere e della personalità, ricordando i valori dell'aggregazione, della condivisione e dello studio come elemento imprescindibile quale bagaglio indispensabile per affrontare la vita".

Letto 1047 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>