Il segretario Pd di Castellammare si dimette

Pubblicato: mercoledì, 3 settembre 2014
Vota l\'articolo
6
Vota l\'articolo
3

Francesco GianquintoCASTELLAMMARE. Ancora un renziano che da notizia della sua mancanza di volontà di proseguire un percorso che appare tutt'altro che netto e ben delineato. Dopo la chiusura della reggenza ad Alcamo per Vito Lanzarone, adesso è la volta di Francesco Gianquinto che lascia il ruolo di segretario del circolo castellammarese non ritenendo più di poter assolvere positivamente a tale ruolo viste le condizioni circostanti e il mancato raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Di seguito la lettera che ha indirizzato al partito stesso:

"Dopo quasi un anno dal nostro congresso, mi sembra doveroso porre fine alla mia esperienza come segretario di questo circolo in quanto ritengo, in primis, di non essere riuscito a raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato all'inizio di questo percorso, né tantomeno corretto il modus operandi finora adoperato. In questi mesi, ho tentato di gettare le basi per un rinnovamento di persone e idee, con la condivisione dei principi ispiratori di una forza politica di centro-sinistra, ma non avendo ottenuto risultati sufficienti, credo sia opportuno che un incarico così importante e prestigioso, che ho avuto l'onore di ricoprire, venga affidato ad altri. Diverse volte ho avuto modo di constatare la disaffezione dei cittadini nei confronti della politica, soprattutto nei giovani: l'avvicinamento rientrava anche tra i miei compiti e, pertanto, credo che il circolo abbia bisogno di una nuova guida, magari con maggiore esperienza e responsabilità, anche nell'ottica di un'efficace azione di governo, propositiva e innovativa, a supporto dell'Amministrazione Comunale. Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato (e sopportato) in questa avventura, dai militanti a tutti i membri del direttivo, ma soprattutto ai membri della mia segreteria e del gruppo consiliare, che hanno collaborato a rendere questa esperienza indimenticabile. Auspico, per la nostra comunità, una maggiore considerazione e un nuovo spirito di gruppo, sull'onda del lavoro iniziato dal Segretario nazionale, improntato al rinnovo integrale della classe dirigenziale. Pertanto, rassegno irrevocabilmente le mie dimissioni dall'incarico di segretario, e rimetto al Coordinamento di Circolo le funzioni affidatemi".

Letto 1157 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>