Comunicato della Uil contro la chiusura di alcune sezioni di Polizia

Pubblicato: venerdì, 7 marzo 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Il segretario provinciale della Uil Polizia di Trapani, Antonino Scifo, si oppone alla chiusura di alcune sezioni di polizia nel Trapanese. In conseguenza della “Spending review” i presidi di tutta Italia dovrebbero essere riorganizzati entro la prossima estate.

Gli uffici interessati alla soppressione in provincia di Trapani sono: il distaccamento della polizia stradale di Marsala, il posto di polizia ferrovia a Castelvetrano, la sezione di polizia postale a Trapani e la squadra nautica di Trapani.

“Si tratta di alcuni tra i servizi più apprezzati della Polizia di Stato - afferma Scifo - e sui quali i cittadini ripongono ampia fiducia. Oggi questi Uffici rischiano di essere soppressi sulla base di una scelta irrazionale, camuffata da riduzione di spesa, intrapresa dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno. Non ci è dato sapere perché per risparmiare, si vogliono colpire le realtà locali già in forte carenza di organico sottraendo servizi essenziali e sicurezza ai cittadini e si mantiene inalterata, invece, la consistenza numerica degli uffici ministeriali. Nel Trapanese, oltre alle importanti sezioni Nautica e Ferroviaria, rischia la chiusura la sezione di Polizia Postale composta da personale altamente specializzato nella trattazione di reati informatici, pedopornografia on-line, acquisti on-line ed illecita utilizzazione di strumenti di pagamento elettronici ecc. Ancora una volta – conclude - si vuole risparmiare sulla pelle dei cittadini ai quali verranno meno essenziali punti di riferimento”.

Si tratta di una grave operazione, in quanto si lascerebbe sguarnita una grossa fetta di popolazione, dove invece bisognerebbe rinforzare l'organico.
Letto 404 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>