I nuovi assessori della giunta Bonventre

Pubblicato: martedì, 4 marzo 2014
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Si è concluso oggi pomeriggio il giuramento dei nuovi assessori che guideranno, insieme al Sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre, la nuova amministrazione alcamese. Da oggi sono ufficialmente Assessori del Comune di Alcamo Vincenzo Coppola, Gino Paglino, Stefano Papa, Selene Grimaudo, Antonino Manno e Lidia Lo Presti.

Nella cerimonia, oltre al sindaco e i neo-assessori, erano presenti uno sparuto numero di consiglieri comunali e di ex-assessori pronti a battezzare la nuova amministrazione comunale. Bonventre e la sua giunta sono pronti avviare il loro corso. Nelle scelte effettuate tutte le componenti politiche di maggioranza, sebbene il lungo travaglio, sono state rappresentate.

Vincenzo Coppola, rappresenterà il gruppo consiliare dell'UCD (composto da Trovato, Nicolosi, Ferrarella, Campisi), mentre Selene Grimaudo e Antonino Manno sarebbero stati scelti dal PD. A sostenere Stefano Papa, invece, ci sarebbe il nuovo gruppo consiliare di Noi Alcamo (composta da Franco Rimi, Francesco Sciacca e Leonardo Castrogiovanni). Direttamente dal sindaco arriva la nomina dell'avvocato Lidia Lo Presti. Infine, per Area Democratica viene confermato Gino Paglino.

Proprio quest'ultimo, insieme al suo gruppo politico di Area Democratica, ha mostrato delle forti perplessità sulle scelte assessoriali . "La giunta Bonventre - commenta Paglino - è stata ricomposta, tuttavia il suo nuovo assetto nel complesso lascia me e Area Democratica molto perplessi, dal momento che non riteniamo la soluzione adottata rispondente alle nuove aspettative della città. Dunque - conclude nella nota stampa il vice-Sindaco - annuncio che la mia presenza in giunta sarà temporanea e finalizzata soltanto a non creare ulteriori e contingenti difficoltà operative alla nuova amministrazione comunale".

Nei prossimi giorni verranno ufficializzate le deleghe per ogni assessore.

Letto 1007 volte.
18 Commenti
Dì la tua
  1. gaspare ha detto:

    Non c’è più speranza per Alcamo… l’ultima a morire è stata proprio lei.

  2. Una Voce Libera ha detto:

    Povera Alcamo !!!

  3. internauta-serio ha detto:

    Se Antonino Manno gestirà le casse del comune così come gestisce le cooperative di M.Cicc. e Pap. siamo apposto! Veramente abbiamo toccato il fondo con questo personaggio, figlio della peggiore espressione politica e nemmeno tanto attrezzato culturalmente per fare l’assessore.

  4. mister alcamo ha detto:

    Ma il PD qui non c’è. C’è l’amica di Giuseppe Scibilia lacdott.ssa Grimaudo, l’amico di abbinanti e cixxia il dott. Manno e l’amica di stefano abbinanti lo presti. Quest’ultima figlia del presidente della san Vincenzo de paoli il sig. Nino lo presti, papaniano ed elettore di Scibilia. Ed il PD? Ma i consiglieri del PD che fanno? E la direzione a che serve? Il vuoto più assoluto e l’incapacità di cambiare.

  5. cittadino vigile ha detto:

    Avevamo sentiti nomi migliori. Ma non questi… ma signor sindaco non dovevamo decollare? Si… con l’aereo. Qui non c’è più prospettiva. E la pietosa lettera diabbinanti

  6. cittadino vigile ha detto:

    Ci avevamo creduto? Commovente? Emozionante. . . Stia tranquillo troverà tre assessori super disponobi

  7. Fabrizio ha detto:

    Come mai il gruppo UCD-PSI nn ha più proposto Nicolosi era l ‘ unica persona che poteva dare un segnale di cambiamento della vecchia politica, la persona giusta per il personale, era una persona scomoda e nn gestibile ecco perché nn è stato proposto, anche questo gruppo ci ha delusi.

  8. aquila nera ha detto:

    Caro bonventre, sui nomi è ancora presto dare un giudizio se saranno in grado di lavorare bene per la città di Alcamo. Una cosa certa è che il guru del P.D. di alcamo in giunta non ha ottenuto 2+1 assessori come ingenuamente detto dalla consigliera Di Bona, bensì 2+2, in quanto la Dr. Lo Presti è figlia di N. Lo Presti(Anime Sante parrocchia). Detto ciò, voglio prendere spunto di una intervista rilasciata da Bonventre al Giornale di Sicilia, pubblicata dal quotidiano se non erro domenica scorsa; il Bonventre si lamentava che la palestra sita in Alcamo di proprietà della Provincia Regionale di Trapani non veniva più effettuata nessuna manutenzione, tanto che il pavimento non era più uniforme con il rischio di non potere più svolgere delle attività ginniche e quindi paventava l’ ipotesi di acquistare l’immobile con i soldi del Comune. Caro Sindaco se nelle casse comunali hai soldi spendili per aggiustare il manto stadale delle vie cittadine, spendi i soldi per mantenere in vita le palme di Viale Italia, a meno che la palestra è più importante in quanto è frequentata da amici tuoi.

  9. Il cittadino Vigile 2 ha detto:

    Io ci credo, Io ci credo, Io ci credo, Io ci credo, ora ad Alcamo ci sono degli assessori competenti, bravi, belli, buoni, forti, capaci, ecc…, Io ci credo,O NO!!!

  10. amato gianpiero ha detto:

    dunque, se è vero ciò che scrivono sopra:

    manno -> ciccia -> Papania
    grimaudo-> scibilia -> Papania
    lo presti -> Papania
    coppola -> un pò con tutti e soprattutto con -> Papania

    l’aveva detto che avrebbe fatto un passo di lato e non un passo indietro…
    certo questo è stato un anno molto particolare, un anno in cui abbiamo avuto due volte lo stesso presidente della repubblica, due governi tecnici, due Papi in vita… e ora anche due sindaci uno visibile e l’altro ad un passo (di lato) da questo.
    se sono vere tutte le notizie scritte dagli utenti in questo articolo riguardanti gli assessori appena nominati questo sindaco dovrebbe davvero dimettersi, se le notizie non sono veritiere chiedo scusa per le deduzioni fatte.

  11. Il Cittadio Vigile ha detto:

    mi viene in mente due trasmissione televisive cioe’
    ” I Raccomandati” e “Scherzi a parte” !!!

  12. paco ha detto:

    il resoconto della campagna elettorale!!! il conto è servito.

  13. peppucio ha detto:

    spero che il sindaco non si tira indietro x i emolumenti , chi fa politica la deve fare con il cuore complim a bonventre

  14. elisa milotta ha detto:

    per quanto le 5 scelte sono tutte discutibili e di basso profilo…
    mentre quella di manno è semplicemente pazzesca..va dato un riconoscimento a bonventre aver liberato alcamo dopo anni del censurata abbinanti … per quanto l’assessore a vita permanga nell’ombra almeno…formalmente è fuori…bravo sindaco

  15. alcamonondorme ha detto:

    I pupi si susseguono il PUPARO rimane sempre lo stesso.
    LA VERGOGNA CONTINUA.

  16. Giuseppe ha detto:

    indecente !!!

  17. Federico ha detto:

    accapricciante il gioco in stile vecchia politica fatto da questo. Ogni anno cambia assessori, accontentando tutti i “portatori di voti sicuri”.
    Se non è questo voto di scambio, allora diteme che cosa lo è!!!!
    raccapricciante!

  18. Joe Danke ha detto:

    Che Schiffo!!!!!!!!!!!!!!!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>