Ddl consorzi comuni: l’On. Fazio presenta un emendamento

Pubblicato: giovedì, 13 febbraio 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Si discute in questi giorni all'ARS il ddl consorzi comuni. L'on.  Girolamo Fazio ha presentato ieri, ultimo giorno disponibile prima della scadenza dei termini, un emendamento all'art. 10 del ddl per dare continuità amministrativa tra le soppresse Province Regionali e gli istituendi liberi consorzi di comuni ed aree metropolitane, di cui, tra l'altro, è primo ed unico firmatario. L'emendamento dispone da parte dei nuovi enti in formazione l'acquisizione delle "azioni o quote di società partecipate, enti, consorzi, distretti o oltre configurazioni giuridiche che operano nell'ambito dei servizi ai comparti turistico, dei trasporti e della mobilità urbana ed extraurbana, della formazione, della cultura e di interesse socio assistenziale, ritenute strategiche e funzionali, con lo scopo di garantirne il funzionamento e la piena operatività, in sostituzione e continuità amministrativa delle cessate Province Regionali". Fazio, nel tentativo di dare una spiegazione dello spirito dell'emendamento, ricorda che "in ogni Provincia ci sono società o enti in cui le Province Regionali hanno avuto ruolo centrale di ente condotante o di socio. Solo per rimanere alla Provincia Regionale di Trapani penso al ruolo avuto dalla Provincia in Airgest, nel Luglio Musicale, nella Biblioteca Fardelliana, nel Consorzio Universitario. E questi sono solo i casi più noti. Ma ci sono anche i distretti turistici, i distretti socio sanitari ed altri organismi nei quali le Province Regionali hanno avuto ruolo centrale come attore di coordinamento di area vasta o come socio condotante; tutte funzioni che non si possono cancellare con un tratto di penna e per le quali, pur immaginando un riequilibrio di ruolo e funzioni è necessario non produrre traumi di tipo amministrativo e di continuità giuridica".

Letto 479 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. peppucio ha detto:

    tale tale

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>