Damiano e Fazio litigano e i terzi non godono

Pubblicato: martedì, 17 dicembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Scontro aperto tra l'attuale Sindaco di Trapani, Damiano, e l'ex Sindaco della stessa città, Fazio. Il primo, che è stato Assessore di Fazio, accusa quest'ultimo di aver creato i presupposti per l'aumento della TARES, il secondo accusa Damiano di affermare ciò per giustificare un aumento della tassa sui rifiuti. Infine Fazio difende il suo operato, affermando, in un comunicato, che quando era Sindaco i conti tornavano, portando a prova della sua buona amministrazione una serie di cifre e numeri. Si dice tra i due litiganti il terzo gode, ma in questo caso il "terzo" è la cittadinanza trapanese che si è visto aumentare la TARES, quindi non gode, ma molto probabilmente paga la non buona amministrazione precedente e una tradizionale politica adottata dall'attuale Sindaco, cioé quando i conti non tornano si interviene aumentando le tasse.

I cittadini comunque si sono organizzati e hanno manifestato la propria contrarietà, stanchi di tante tasse e aumenti vertiginosi. A parlare con loro è andato il Senatore D'Alì, che si è detto vicino ai cittadini, anche se ieri pomeriggio giravano notizie che il Senatore difendeva Damiano in riferimento all'aumento della TARES.

Letto 340 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>