I legali di Bonventre rispondono a Solina

Pubblicato: sabato, 16 novembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - In merito alle affermazioni dell'avv. Nicolò  Solina secondo il quale la Procura della Repubblica di Trapani avrebbe riscontrato l’illegittimità di 433 schede votate in favore di Sebastiano Bonventre, gli avvocati del sindaco nel ricorso elettorale proposto da Niclo Solina, Baldassare Lauria e Alessandro Finazzo, tengono a fare alcune precisazioni attraverso una nota.

“Abbiamo preso visione del verbale di sequestro delle schede elettorali di 6 sezioni, disposto dalla Procura della Repubblica, ed abbiamo potuto appurare, dalla descrizione delle schede operata dai Carabinieri,  che già soltanto in quelle 6 sezioni, risultano essere state assegnati al candidato Solina ben 813 voti in modo assolutamente illegittimo, e cio' a fronte delle 433 schede che Solina ritiene illegittimamente assegnate al nostro assistito. Ci rendiamo conto dell'importanza che l'esperienza elettorale ha avuto per l'avvocato Solina e comprendiamo umanamente la "perseveranza" che ha ispirato l'impressionante sequela di ricorsi amministrativi, allo stato tutti inammissibili;  cio che Stupisce,tuttavia, e' lo“strabismo” con cui il Solina ha letto il verbale della P.G., lettura che sembra orientata ovviamente esclusivamente contro Bonventre. Va osservato, Infatti,  che delle 433 schede, asseritamente assegnate a Bonventre illegittimamente, nemmeno una di esse coincide con i fantomatici vizi indicati nel ricorso elettorale, di talche' le censure mosse da Solina,  per l'ennesima volta, non presentano alcun "rapporto inferenziale" con il ricorso a suo tempo avanzato.

Nondimeno, viste le numerose illegittimità riscontrate in favore di Solina, ci prepariamo a presentare un ricorso per motivi aggiunti, valutando anche l’ipotesi di chiedere alla Procura della Repubblica di Trapani  di estendere le indagini anche  a quelle schede, piuttosto numerose, che risultano illegittimamente attribuite al candidato Solina. Il sindaco di Alcamo, dr Bonventre, si e' manifestato assolutamente  sereno di fronte all'ennesimo ricorso Dell'avv. Solina, ricorso che si ritiene possa avere uguale "sorte" dei precedenti."

Letto 499 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. elio cordero ha detto:

    Troppe illeggittimità e di certo Alcamo risulterebbe amministrata, da una o dall’altra parte, da gente che non può certo asserire di essere stata democraticamente eletta.
    BONVENTRE DIMETTITI E ANDIAMO NUOVAMENTE ALLE ELEZIONI.

  2. Una Voce Libera ha detto:

    …Adesso si vede chiarissimo che Bonventre non ha vinto !
    …Allora i Presidenti di Seggio di quasi tutte le Sezione elettorale di Alcamo hanno fatto brogli cioe’ non hanno rispettato la legge elettorale ???
    …La Vergogna continua…

  3. ViPla ha detto:

    Niclo Solina Il diritto a difendersi e dire quel che si vuole deve confrontarsi con i fatti che risultano dagli atti di indagine della Procura della Repubblica, già depositati avanti il C.G.A.
    -Le schede sequestrate (esaminate una per una in sei sezioni) non presentano alcun segno di riconoscimento su quelle a me attribuite, solo croce sul mio nome e sul simbolo ABC (l’unica lista a me collegata);
    -la difesa di Bonventre sostiene che quelle con croce sul simbolo ABC sono irregolari?
    -nel processo elettorale pendente avanti il C.G.A., però, Bonventre non ha chiesto l’annullamento di voti a me attribuiti;
    -tra le schede sequestrate ed attribuite a Bonventre ve ne sono 433 che presentano un campionario di segni di riconoscimento, analiticamente descritti nel verbale redatto dai Carabinieri, corrispondenti a quelli denunziati fin dal giugno 2012;
    -il sequestro delle schede non è stato fatto nel processo elettorale, bensì nel procedimento per voto di scambio che vede indagato l’ex Senatore Papania e altre persone che, come si ricava dalle intercettazioni (pubblicate su vari quotidiani), erano particolarmente impegnati a cercare voti in favore del Bonventre fino al punto da dire che “se non sale Bonventre siamo tutti morti”;
    -nelle intercettazioni si sentono discorsi che fanno riferimento a un metodo per controllare i voti comprati ed a “crocette” quali segni di riconoscimento sulle schede;
    -il sequestro disposto dalla Procura della Repubblica di Trapani è funzionale ad accertare la presenza di segni di riconoscimento solo sulle schede attribuite a Bonventre, come è scritto chiaramente sul decreto che certamente avranno letto anche i suoi difensori.
    Aggiungo, conclusivamente:
    -considerato che Bonventre ritiene che le mie schede sono irregolari ed anzi le mie irregolarità sono superiori alle sue, perchè continua ad opporsi al controllo delle schede? Quale migliore occasione per fare luce sulla verità … acconsenta al controllo … l’occasione è a breve scadenza, udienza del 12 dicembre avanti il C.G.A.

  4. Massimo Melodia ha detto:

    …e basta nicloooo :-) pari un picciriddu che non vuole perdere le partite all’oratorio…. 433…813…. troppo ridicolo…. Vinci le elezioni e amministra una cittá… Prendine atto. Cordialmente Massimo Melodia

    • Una Voce Libera ha detto:

      …non capisco cosa dice Massimo Melodia si vede chiaro che è in stato confusionale politico…cioè è di Destra, Centro o Sinistra ???… è del PD o PDL/Forza Italia ???
      …La verità che questa amministrazione di “CentroDestraSinistra” sta prendendo in giro i cittadini…a tutt’oggi non avete fatto niente !!!
      …La vergogna continua….

  5. Massimo Melodia ha detto:

    Cara “Una Voce Libera” sono certo che non capisci cosa dico non perché hai dei limiti….. ma perché sicuramente non mi sono espresso bene. Volevo semplicemente dire, che questo accanirsi con ricorsi, e controricorsi…fa sembrare Solina come uno che non sa perdere. Ma è una mia opinione. :-) e probabilmente solo mia :-)…. Per il resto sul mio presunto stato confusionale politico…. porca miseria….. ti do ragione :-) non so se sono di destra di centro o di sinistra. Ho una crisi di identità fortissima…. ho cercato nella mia carta d’identità…e non c’è scritto. E’ grave?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>