Stop alla plastica nel pubblico

Pubblicato: giovedì, 10 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. Il movimento 5 stelle ha proposto un disegno di legge che vuole diminuire lo spreco di stoviglie monouso. Si tratta di una proposta che intende estendersi a enti, regione, istituti e aziende che vogliano mettere al mando i materiali non biodegradabili. Stop a cannucce, stoviglie, contenitori nel corso di feste pubbliche e sagre o comunque sostituirle con materiali biodegradabili.

Il disegno nasce da una normativa comunitaria e dalla legislazione nazionale a partire dal decreto Ronchi del 1997 che prevedono la gestione dei rifiuti e la riduzione della loro produzione. Secondo le stime, del sole 24 ore, che hanno mosso il movimento in Italia i prodotti usa e getta non biodegradabili muovono circa 4 miliardi di euro. Altro buon esempio è la Francia che ha tassato i prodotti usa e getta ma se la Sicilia si armasse di coraggio qualcosa potrebbe cambiare anche da queste parti.

Letto 326 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>