Revocato l’incarico dell’urbanistica al dirigente dei servizi tecnici di Alcamo

Pubblicato: martedì, 18 giugno 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO. Il Sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre, ha annunciato la revoca dell'incarico all'urbanistica all'Ing. Enza Anna Parrino, dirigente del settore servizi tecnici del Comune di Alcamo. La decisione pare sia stata presa in considerazione ad alcune problematiche legate all'ufficio tecnico e alla lentezza nelle concessioni edilizie. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la revoca, riferita a qualche giorno addietro, di due concessioni edilizie a delle imprese che avevano già affrontato diversi costi. Bonventre ha già annunciato il suo impegno per risolvere nell'immediato la faccenda e consetire alle imprese di riprendere la propria attività. "Ci stiamo impegnando - commenta il Sindaco di Alcamo - a contestare nel merito e nel metodo la revoca delle concessioni". L'incarico all'urbanistica  è affidato momentaneamente al geometra Giuseppe Stabile.

Letto 680 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Vincenzo ha detto:

    Complimenti Sindaco BONVENTRE, per migliorare la nostra città di Alcamo a volte ci vogliono decisioni importanti da prendere proprio come ha fatto lei. Continui così….

  2. sparta ha detto:

    a scoppio ritardato.
    finalmente

  3. michele ha detto:

    Ed ora fuori i tanti FANNULLONI pagati dai cittadini in crisi.

  4. angelo ha detto:

    Caro Giuseppe Pipitone, lascia stare l’Ing. Pitò. Una ne pensa e duemila ne fa.

  5. G. Raneri ha detto:

    Ma perchè tengono ancora un geometra a dirigere un ufficio come l’urbanistica e tengono a riposo gli architetti?
    E’ una scelta politica o questo geometra è un esperto in grado di gestire lo sviluppo ordinato della città?
    Questo sindaco “la sapi longa”.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>