Lo sfogo di Palmeri

Pubblicato: giovedì, 15 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE. L'assessore comunale A. Palmeri a cui è stato revocato l'incarico si sfoga su Facebook. L'assessore, ormai ex, ringrazia i cittadini castellammaresi e i suoi collaboratori, nonchè i consiglieri che in questi quattro anni e mezzo lo hanno sostenuto e comunque hanno diviso con lui le vicissitudini del consiglio comunale; dice di accettare, ma di non condividere, la revoca del suo mandato e spiega: "Ritengo che la libertà di pensiero e di espressione siano ancora valori irrinunciabili: ogni individuo gode dei diritti alla libertà di opinione e di espressione, che si coronano nella libertà di voto. Mi amareggia sottolineare come la peggiore declinazione della politica sia riuscita a far breccia tra le mura della stanza del primo cittadino, troppo spesso circondato da menestrelli, tirapiedi, cacciatori di stipendi e seminatori di zizzania, pronti ad offuscare le idee ed a intorbidire le acque, per oscurare la limpidezza della verità e confondere le coscienze. Questa decisione “inflitta” per aver avuto il coraggio delle proprie idee, mi lusinga e mi consente di uscire a testa alta dal fortino ormai malconcio in cui ci si è rinchiusi per troppo tempo, lontani da Castellammare e dai castellammaresi". Un particolare ringraziamento è indirizzato a quei ragazzi che "hanno dimostrato un’enorme voglia di fare e un lodevole senso di responsabilità. I tempi sono maturi per condividere insieme a loro un reale cambiamento, promuovendo occasioni di partecipazione, di autonomia organizzativa e progettuale, che devono sfociare in organismi di rappresentanza" così si esprime Palmeri. Raccogliamo il suo sfogo e ci permettiamo di diffonderlo in quanto già di pubblico dominio tramite Facebook.

Letto 419 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. elio cordero ha detto:

    Complimenti! e continui a volare alto.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>