Franco Battiato non sarà assessore alla cultura, ma al turismo e spettacolo

Pubblicato: mercoledì, 7 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
PALERMO- Dopo una settimana dalle elezioni regionali, che hanno decretato Rosario Crocetta nuovo governatore di Sicilia, comincia a prendere forma anche la giunta regionale. Al momento risultano essere certi Lucia Borsellino, figlia di Paolo, alla sanità e, da oggi, anche Franco Battiato alla cultura.

Il maestro Battiato ha accettato l'incarico, ma non lo stipendio da Assessore. Due scelte che riempiono di orgoglio la Sicilia facendo prospettare una condizione di totale rinnovamento. Lo stesso cantautore  ha parlato di un'esperienza difficile, ma non impossibile.

"Non sarei assessore alla Cultura, ma al Turismo e spettacolo". Lo precisa Franco Battiato sul suo ruolo nella prossima giunta regionale siciliana, intervenendo alla trasmissione 'Otto e mezzo' su La7 . "La differenza - spiega - è che assessore alla cultura vuol dire teatri di tradizione e una presenza a Palermo che non potrei sostenere, mentre con l'assessorato al turismo e spettacolo posso fare le stesse cose con maggiore libertà".

Letto 210 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>