Pompeo dopo le Regionali

Pubblicato: sabato, 3 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Gianni Pompeo, presidente provinciale dell'Udc, alla luce dei deludenti risultati elettorali ottenuti dal partito in alcuni centri ne richiede l'immediato commissariamento. Fallimentare la situazione a Trapani ed Erice, dove la lista dell'Udc ha raggiunto soltanto il 3,2% ed il 2,9%. Pompeo, rimasto escluso dall'Assemblea Regionale Siciliana nonostante i quattromila voti ottenuti, giudica invece soddisfacente il suo risultato personale:" Non mi sento affatto sconfitto, tutt'altro. Mi sono candidato alle regionali, in un momento difficile, per sostenere da uomo di partito quale sono, la mia lista, pur sapendo di competere con un  candidato come Mimmo Turano, ex deputato regionale dal 1996 al 2008, ex assessore regionale nonchè presidente uscente della Provincia, personaggio sicuramente molto più strutturato nel collegio di quanto lo potessi essere io". Pompeo fa, inoltre, un'analisi del dato elettorale :" Messo a raffronto con gli altri due ex colleghi sindaci, Fazio (11,8%) e Scala (9,3%), io a Castelvetrano ho raggiunto il 15,8% dei voti, nonostante l'alto tasso di astensione".

Letto 346 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>