I consiglieri di ABC contro l’odiosa burocrazia

Pubblicato: giovedì, 1 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Chi non è mai incappato in iter burocratici lunghissimi e costosi? In moltissimi di sicuro. L'Italia è famosa per questo aspetto, tanto che Bassanini,  il Ministro dal 1996 al 2001,  fu quasi preso per pazzo e sognatore per aver proposto un insieme di iniziative legislative per sburocratizzare la macchina dello Stato. Per fortuna il successo di alcune delle sue riforme gli hanno dato ragione, ma purtroppo non tutto è stato attuato. La parola d'ordine resta ancora oggi "sburocratizzare" e di sicuro a questo concetto si sono ispirati i Consiglieri Comunali di Alcamo Bene Comune (Dara - Ruisi - Lombardo) che hanno presentato presso l’ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale la mozione di indirizzo sul “SIPEM”, un servizio on-line per la gestione di tutti i procedimenti di autorizzazione in materia edilizia previsti dalla normativa vigente. Lo scopo del servizio “SIPEM” - come espresso in un comunicato di ABC - è quello di digitalizzare i lavori dell’ufficio tecnico comunale e di snellire l’iter burocratico necessario ad ottenere autorizzazioni e concessioni edilizie, nella precisa volontà di migliorare il rapporto lavorativo e collaborativo fra pubblica amministrazione, liberi professionisti, imprese e privati cittadini.

I benefici sarebbero tanti, tra questi:

- la semplificazione delle pratiche: il fascicolo è facilmente rintracciabile e non è necessario che passi prima dal protocollo dell’Ente;

- la trasparenza dell’azione amministrativa: un servizio con regole chiare e condivise, che annulla di fatto le complesse dinamiche che spesso regolano il rapporto tra le amministrazioni e i tecnici;

- ecc...

Letto 409 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>