Papania, probabile un passo indietro?

Pubblicato: martedì, 13 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Da qualche giorno circola la voce di un probabile passo indietro sulla candidatura a primo cittadino del Senatore Nino Papania. A poche settimane dall' ufficializzazione delle candidature ancora molte sono le incertezze sul futuro politico della città. Un' ipotetica rinuncia del Senatore metterebbe a soqquadro le alleanze e le coalizioni politiche. Infatti, molti partiti o movimenti si troverebbero spiazzati in vista delle prossime amministrative. Il PDL o API, ad esempio, hanno caratterizzato la loro campagna elettorale in contrapposizione alla figura di Papania.

Ad oggi gli unici candidati ufficiali sono Baldassare Lauria per il PDL e Baldo Lucchese per il movimento "La Sveglia". Da chiarire la posizione di Franco Orlando con Noi Sud.

Letto 704 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Il cittadino stanco di Mantenere i ladri al comune ha detto:

    Alcamo non ha bisogno di questo personaggio…alcamo ha bisogno di faccie nuove ma soprattutto pulite!!!alcamo ha bisogno di cambiare pagina!!!

    • educazione ha detto:

      se la sua candidatura ha lo spirito della continuità, meglio cambiare residenza e/o vivere al trove.
      mi chiedo, con quasi 60.000 abitanti, davvero l’unico ad avere inteligenza politica,(secondo alcuni del centro sinistra) è il papabile candidato sopramenzionato?
      se così fosse, meglio emigrare !!!!!!!!!

  2. chiara ha detto:

    che il suo impero fatto di clientelismo e familismo amorale sta cominciando a scricchiolare?

  3. Roberto ha detto:

    L’intelligenza e’ stata distribuita esclusivamene a lui e ai suoi seguaci. I candidati ideali sarebbero abbinnanti, calvarruso, cazzoneri. Insomma persone nuove alla politica.

  4. libertas ha detto:

    ma finitela. Papania e Scala hanno fatto della città un modello culturale di riferimento. Non mi pare meritino tanto poco rispetto. Grazie a loro ora possiamo competere davvero.

    • educazione ha detto:

      completare cosa?
      la creazione di uno strumento chiamato clientelismo e antidemocrazia?
      o un deficit di circa 7 milioni di euro?
      o esternazione di servizi prima svolti dal personale del comune?
      O L’AUMENTO DELL’ACCISA AL MASSIMO CONSENTITO SULL’ENERGIA ELETTRICA?
      o l’addizzionale comunale più alta della provincia?
      etc……..
      sono, anzi siamo, in attesa di capire in cosa completeremo.

  5. Libellula ha detto:

    Siete veramente indecenti e poco rispettosi delle persone e delle Istituzioni. Fareste meglio a far conoscere le vostre idee ed i vostri propositi. Non riflettete nemmeno sul fatto che nessuno vi risponde e che potrebbero farlo in migliaia.

    • educazione ha detto:

      esprimere e comunicare i propri pensiere e le proprie idee sono il sale della democrazia,
      nessuno aspetta e/o spera che qualcuno risponda o condivida.
      chi pensa il contrario, mi sa che è cresciuto in unione sovietica o in cina!!!!!
      cara Sig.ra libellula

  6. libertas ha detto:

    non hanno diritto ad una dignitá politica coloro che non altro da fare che criticare chi lavnra sul serio come Papania e Scala

    • educazione ha detto:

      mi sa, che non tutti sanno cosa significhi avere dignità politica, li invito a munirsi di dizionario ed a leggere attentamente il significato

  7. Roberto ha detto:

    Libertas, le dicono qualcosa aimeri e aipa? Libellula fa commenti identici a quelli dell’assessore Calvarruso

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>