E le proposte non si fermano al cous cous.

Pubblicato: lunedì, 20 febbraio 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

RHO FIERA MILANO.Alla conferenza di presentazione degli eventi della provincia di trapani era presente C.Spataro assessore al turismo della provincia di Trapani, che insieme ai sindaci presenti ha messo in luce che oltre alle proposte codificate e programmate con eventi ad hoc resta sempre ciò che la provincia offre tutto l'anno: mare pulito, ottime proposte gastronomiche anche stagionali, parchi archeologici e quindi storia e cultura che aspettano di essere scoperti in ogni periodo dell'anno. La provincia propone agli amanti dello sport scenari favorevoli tutto l'anno per l'ottimo clima di cui dispone naturalmente la Sicilia. A maggio Buseto ospita la seconda edizione della Granfondo Lombardo Bike, dopo aver ospitato a Custonaci gli allenamenti della nazionale maschile di mountain bike già nel mese di Gennaio.

Per coordinare tutte le iniziative di carattere storico archeologico  è stato chiamato V.M.Manfredi che è storico e scrittore di fama.La provincia di Trapani vuole puntare, e diremmo finalmente, sul patrimonio archeologico Selinunte e Segesta,  Mothia e Marsala, ma non solo, che possono offrire anche tanto altro. "Non ci stancheremo mai di ripetere che l'offerta turistica è variegata"- ha ribadito l'assessore Spataro, e non si può darle torto visto che in Sicilia e nel trapanese non siamo forniti solo di attrattive materiali,vedi momumenti e città d'arte ma anche di scenari naturali e di un clima invidiabile che fa dei nostri luoghi posti incantati: una visita nella splendida Erice ripaga il turista del viaggio se poi si fa un giro in valle tornerà a casa facendo la migliore pubblicità ai nostri luoghi.

Letto 375 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>