Pd: bagarre in direzione regionale

Pubblicato: martedì, 20 settembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. Cracolici, capogruppo del Partito Democratico all'Ars, spinge verso una maggiore chiarezza nei confronti dell'elettorato, vuoi per non rendere il gioco facile a Lombardo, vuoi perchè sarebbe corretto assumere una precisa posizione  e definirla di fronte a chi vota, la via della comunicazione chiara e diretta sembrerebbe quella più onesta. Le parole di Cracolici provengono direttamente dalla direzione regionale del Partito, una direzione accesa e ricca di novità come non mai.

Russo, deputato nazionale, ha sottolineato soprattutto la questione del referendum sul governo Lombardo ed ha ripreso il segretario regionale Lupo sulla questione dell'alleanza, ormai per lui quasi certa, del Pd con il terzo polo. Lupo ha invece rilanciato proprio la questione dell'alleanza, sottolineando l'esigenza di momenti di incontro per definire i contenuti.

Ma in questo Pd, dove ogni anima porta avanti la propria idea, la propria volontà e il proprio interesse a stupire, non ci sono solo le centinaia di direzioni date al partito da ogni componente autorevole, ma anche gli spintoni che nel corso dell'incontro si sono dati Vladimiro Crisafulli, senatore, e Beppe Arnone, del Pd di Agrigento. Il momento di tensione sarebbe nato da un intervento di Enzo Bianco, che richiamava ai valori della legalità e dell'Antimafia, monito che avrebbe portato Arnone a controbbattere direttamente con Bianco sulla sua presunta alleanza con Crisafulli, in passato indagato per vicende relative al favoreggiamento della Mafia. Sentendosi tirato in causa, lo stesso Crisafulli si è sentito autorizzato ad avvicinarsi ad Arnone, intimando ai presenti di farlo uscire. Arnone, impassibile di fronte alle richieste di Crisafulli, ha replicato che non sarebbe uscito dall'aula.

Letto 128 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>