Berlusconi ha fallito e non per scandali vari

Pubblicato: mercoledì, 19 gennaio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Premetto che ogni persona è colpevole nel momento in cui c'è una sentenza, quindi sui casi di prostituzione avvenuti a casa del Premier è meglio aspettare una sentenza, anche se è ovvio commentare le intercettazioni e fatti avvenuti in passato con protagonista Berlusconi. Il problema Berlusconi non è dato dal fatto che tradisca o meno la moglie o che abbia mille donne, su questo un giudizio risulterebbe moralistico e inutile, perché ognuno nella propria intimità è libero, a meno che non ponga in essere fatti che costituiscono reato, così se Berlusconi va con mille donne penso che a nessuno importi o si scandalizzi; il problema sussisterebbe se tali rapporti avvenissero dietro pagamento di denaro o sfruttamento della propria posizione di potere e in più tali fatti sarebbero gravissimi se per spostamenti da una città all'altra di avvennenti accompagnatrici per sè e per amici, risulterebbero pagati con soldi pubblici. Il Premier deve rispondere solo ai fatti per legge rilevanti.

So che queste poche parole non accendono la curiosità morbosa che molti sembrano avere, perché preferiscono giudicare Berlusconi su fatti ancora da verificare, perché fa più gossip, ma se si vuole dire cosa non va in Berlusconi ci si deve immergere in discorsi politici-economici, molto semplici, perché sono davanti agli occhi di tutti i motivi per cui la crisi economica imperversa in Italia e non trova ostacoli; quali sono? le politiche economiche del Governo Italiano e dei Governi mondiali. Il Governo Berlsuconi si è messo in evidenza per il non fare, tranne che per motivi personali, in questo caso Berlusconi è molto attivo. I fatti dicono qualcosa di diverso da quanto espresso dal premier e dai berlusconiani, infatti la disoccupazione aumenta, il tenore di vita per la stragrande maggioranza degli italiani è drastricamenete sceso e le aziende non trovano una struttura economica adatta alla propria espansione e reazione alla crisi.  Si rifletta anche su questo oltre che su fatti, rilevanti, come quelli che sono su tutte le prime pagine dei giornali in questi giorni, ma non si parli solo di questo perché alla  fine si fa un favore a Berlusconi e principalmente a chi Governa e ha governato con lui, perché li rende quasi innocenti dalle poltiche disastrose degli ultimi otto anni. Oggi addirittura la Chiesa si indigna, dico addirittura perché alcuni suoi esponenti sono arrivati a giustificare le bestemmie e gli atteggiamenti poco morali del Premier.

Letto 201 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>