Sospeso il servizio mensa scolastica delle scuole comunali alcamesi dove i pasti sono veicolati dall’esterno

3675

A partire da oggi e fino al 28 Ottobre, il comune di Alcamo ha deciso di sospendere il servizio della mensa scolastica delle scuole comunali alcamesi dove i pasti sono veicolati dall’esterno; il servizio è gestito da una ditta su affidamento dell’ufficio servizi alla persona del Comune. Resta attivo il servizio mensa nelle scuole dove il cibo viene preparato in loco, presso le cucine degli istituti scolastici Bagolino, Froebel, Asilo Collodi.  

Dichiarano il Sindaco Domenico Surdi e l’assessore ai servizi scolastici Mario Vivianoabbiamo dovuto sospendere il servizio della mensa scolastica delle scuole che fruiscono di un servizio mensa con i pasti veicolati dall’esterno, poiché abbiamo ricevuto svariate segnalazioni da parte dei dirigenti scolastici che lamentano e fanno rilevare la scarsa qualità del cibo. Pertanto ci siamo attivati immediatamente con l’ASP e le autorità competenti perché vengano fatti, nel più breve tempo possibile, tutti gli accertamenti del caso, non è ammissibile che i nostri bambini non fruiscano di alimenti di ottima qualità. Non possiamo e non dobbiamo permettere che il cibo messo a disposizione dei nostri ragazzi non sia congruo ed adeguato ai fruitori della refezione scolastica”.

Sarà nostra cura assicurarci che il servizio mensa veicolato dall’esterno possa riprendere nel più breve tempo possibile,ma che sia rispondente ai canoni della sana e ottimale alimentazione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMigranti: bimba di 4 anni arrivata da sola a Lampedusa
Articolo successivoDia confisca beni per 4 milioni a commercialista di Gela