Marsala. Carabinieri intervenuti in assistenza di un’anziana in stato confusionale

301

I Carabinieri della Stazione di Marsala sono intervenuti in assistenza di un’anziana che, in stato confusionale, provava a mettersi in contatto col figlio senza riuscire nell’intento per l’errata composizione del numero telefonico.

La donna, classe 1927, vive da sola in un appartamento nel marsalese e nel tentativo di chiamare il figlio non convivente ha più volte sbagliato la composizione del numero telefonicocontattando soggetti a lei sconosciuti.

Uno degli interlocutori ha subito intuito lo stato confusionale della donna dando l’allarme al 112 lasciando il numero telefonico dell’anziana ai Carabinieri della Compagnia di Cammarata (AG) che immediatamente contattavano i colleghi di Marsala spiegando nei particolari quanto accaduto.

Una volta risaliti all’intestataria dell’utenza ed alla sua residenza veniva inviata subito una pattuglia sul posto per accertare le condizioni di salute della donna.

I Carabinieri, dopo aver accertato le buone condizioni dell’anziana, la quale dichiarava che voleva fare una chiacchierata col figlio, rimanevano insieme a lei a farle compagnia in attesa dell’arrivo del nipote alla quale la stessa veniva affidata.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMorto a Dubai ex deputato di Forza Italia Amedeo Matacena
Articolo successivoTrovato a Trapani un appartamento utilizzato come market della droga