Il Sindaco di Valderice critica il PD

305

VALDERICE. Continua il botta e risposta tra il primo cittadino di Valderice, Francesco Stabile, e il Partito Democratico cittadino.

Di seguito il comunicato integrale del Sindaco i Valderice

Il PD chiede l’ annullamento degli atti e va contro lo sviluppo della nostra Provincia!

Apprendo con tanta amarezza e disappunto che, il Partito Democratico e la sua deputazione con un’ interpellanza ha chiesto al Presidente della Regione, On. Nello Musumeci di revocare e quindi, annullare la delibera del Governo Regionale n° 292 approvata lo scorso 31 Maggio, con la quale sono stati destinati anche 31 milioni di euro per la realizzazione del Porto di Bonagia, il rifacimento della via lungomare e il potenziamento dell’ aeroporto di Birgi per 9 milioni di euro.

Ha davvero dell’ incredibile!

E’ abbastanza chiaro che i vertici del Partito Democratico di Valderice, hanno voluto in queste settimane, in ogni modo e forma, osteggiare il percorso che la mia Amministrazione, attraverso un lavoro certosino e puntuale ha svolto per il raggiungimento di un risultato storico che la comunità di Valderice ci riconosce.

Evidentemente per i “mestieranti della politica” di ieri, oggi emeriti “dilettanti allo sbaraglio”, tutto ciò sta a significare il fallimento della loro azione politica e l’ inconsistenza di una pseudo attività amministrativa protrattasi per oltre 20 anni.

Vergogna inaudita!

I signori del Partito Democratico di Valderice in un primo momento, hanno screditato questo storico risultato come fosse una cosa di poco conto, adesso, addirittura dopo averne compreso l’ importanza, hanno chiesto ai loro referenti politici Regionali, di produrre e presentare un’interpellanza finalizzata a revocare la delibera nella quale è stato inserito il Porto di Bonagia come infrastruttura prioritaria nella programmazione delle opere che la Regione intende realizzare.

Assurdo!

È fin troppo evidente come provano in maniera artificiosa ad alimentare dubbi e perplessità sulle modalità di adozione della delibera Regionale.

Asserendo che la stessa è stata prodotta con “scelte politiche arbitrarie” cioè senza alcuna istruttoria. In questo modo il PD intende condannare un Governo Regionale che, per la prima volta nella storia conferma la volonta’ di realizzare un’importante infrastruttura nel territorio.

La politica è chiamata per fare delle scelte, è questa è stata una chiara e ferma volontà di
riconoscere ciò che Valderice merita e che aspetta da troppi anni.

Cari Valdericini, questa non è opposizione alla mia persona o alla mia Amministrazione, questa è opposizione al Paese; è opposizione al nostro presente ed al futuro dei nostri figli!

Mi chiedo, ma come si può arrivare a tanto…? o meglio, come è possibile pensare di costruire ed investire per il nostro paese quando abbiamo una classe politica come il PD che non vuole far crescere questo territorio, tentando di annullare ogni azione concreta volta in questo senso?

Come possono i cittadini di Valderice accettare passivamente tutto ciò…?

Qui non è questione di colore, ma di dignità umana e politica che dovrebbe andare oltre ogni interesse di parte.

Piuttosto che remare tutti per la realizzazione del Porto di Bonagia, e per l’ incremento del nostro Aeroporto, constatiamo invece che i signori del Partito Democratico chiedono di cancellare per sempre, questo atto deliberativo, nel quale vengono finanziati 124 comuni della Sicilia per un importo oltre 213 milioni di euro, e fra questi per assurdo anche quelli da loro governati.

Il bene di un paese non può essere svenduto per scaramucce politiche, o meglio ancora per
un’instancabile sete di potere.

Sono comunque certo che il Governo Regionale, così come sempre ha fatto, nel rispetto delle norme, continuerà a dare opportunità di sviluppo e crescita alla nostra Provincia!

Sperando però che, prima o poi, “gli amici del partito democratico” se ne facciano una ragione,
perché nella vita può esserci sempre qualcuno, che i risultati li ottiene per davvero!

F.to Francesco Stabile Sindaco di Valderice

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLampedusa, conclusa l’edizione 2022 del Premio Matano
Articolo successivoBiagio Conte di nuovo in Missione Palermo, “Pregate per me”