“Lettera Aperta” di D’Aguanno per il ripristino Illuminazione SP 63 (Zona Scopello)

592

Una “Lettera Aperta” del consigliere comunale Giovanni D’Aguanno, in carica a Castellammare del Golfo (TP), diretta al Commissario Straordinario Dott. Raimondo Cerami – Libero Consorzio Comunale di Trapani, dove pone all’ attenzione “l’importante e delicata problematica inerente la mancata illuminazione di un tratto di strada provinciale SP 63, che consente di raggiungere importanti località turistiche, come il Borgo di Scopello, la Tonnara di Scopello e la Riserva Naturale Orientata dello Zingaro.

Quel tratto stradale, oltre ad essere attraversato quotidianamente da migliaia di mezzi, è anche percorso da pedoni e da biciclette. L’illuminazione risulta importante e necessaria non soltanto per migliorare la visibilità nelle ore notturne, ma anche per tutelare la sicurezza in generale e per il non secondario valore di decoro urbano.

Questa problematica, purtroppo, perdura ormai da diversi anni. Dal 2018 (anno di insediamento del nuovo consiglio comunale), insieme ad alcuni colleghi, l’ho sottoposta all’attenzione dell’Amministrazione comunale, sollecitando la sostituzione di circa cento lampade che risultavano guaste. Oggi il problema si presenta aggravato, a causa del furto dei cavi elettrici che collegano i pozzetti a circa centotrenta lampioni della Strada Provinciale in questione.

“Quanto sopra esposto – conclude D’Aguanno – invito la S.V. Ill.ma ad attivarsi con urgenza, per ripristinare l’illuminazione in quel tratto stradale, per garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica.

L’occasione è gradita per augurarLe buon lavoro e porgerLe distinti saluti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMancano i presidenti di seggio a Palermo: sezioni aperte dalle 7. Uffici al lavoro anche di notte
Articolo successivoCome cambiare la nazione su Netflix e guardare il catalogo di ogni nazione