Claudio Fava lascia Antimafia Siciliana per candidarsi alle primarie del centro sinistra per la scelta del candidato Presidente alle regionali

596

PALERMO. Claudio Fava di Centopassi lascia la presidenza della Antimafia Siciliana, per impegnarsi nelle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alla presidenza della Regione siciliana.

L’addio di Fava arriva dopo l’approvazione delle ultime due relazioni dell’Antimafia: quella dell’Azienda trasporti siciliana, finita in una inchiesta della Procura di Palermo, e sugli incendi che hanno devastato la Sicilia l’anno scorso.

Fava ha ricordato che la commissione, in quattro anni e mezzo, ha svolto 300 sedute, 600 audizioni, ha approvato due disegni di legge (codice etico e beni confiscati) ed effettuato 12 relazioni antimafia. “Mi considero soddisfatto del lavoro della commissione – ha detto Fava – Questo lavoro non si sarebbe potuto effettuare se non si fossero realizzate alcune condizioni, tra cui il clima di assoluta responsabilità di tutti i commissari su temi scottanti”.

Fonte: ansa.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteA Mazara 5 mila documenti tornano all’Archivio diocesano. Recuperati dal Nucleo tutela patrimonio dei Carabinieri.
Articolo successivoIncendio colposo, denunciato un uomo