Arrestata coppia per spaccio di stupefacenti a Castelvetrano

606

CASTELVETRANO. Durante lo scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio, unitamente a personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Carabinieri “Sicilia”, hanno arrestato, in flagranza, due giovani conviventi, classe ’97 e 2000, per cui si è ritenuto sussistano gravi indizi di colpevolezza in merito all’ipotesi di reato di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, a seguito di segnalazione ricevuta sul via vai di persone da quell’abitazione del centro città, hanno deciso di intervenire con una perquisizione domiciliare.

Durante l’operazione eseguita dai militari dell’Arma sono stati rinvenuti ben occultati al piano terra 150 gr. di sostanza stupefacente del tipo hashish, 185 gr. di marijuana, 6 gg. di anfetamine e materiale vario per la coltivazione e confezionamento degli stupefacenti, al primo piano invece era stata creata una serra domestica artigianale, completa di impianti di illuminazione, aerazione ed irrigazione che ospitava 12 piante di canapa indiana di altezza pari a cm 30 circa.

La coppia di presunti spacciatori è stata tratta in arresto e la droga invece sequestrata in attesa della successiva analisi e distruzione.

Dopo la convalida degli arresti avvenuta nella giornata di ieri per i due è scattata la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Castelvetrano ed il divieto di uscire di casa nelle ore notturne.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteViolazione della misura cautelare. Un 25enne in carcere a Marsala.
Articolo successivoBeni confiscati: il sit-in degli ex lavoratori della “Siciliana inerti e bituminosi”