Alcamo Marina: sabato 9 e domenica 10 aprile raccolta sfalci, potature e legno

1220

L’Ufficio Ambiente rende noto che sabato 9 e domenica 10 aprile, gli operatori della raccolta dei rifiuti saranno a disposizione di chi vorrà conferire sfalci e potature e rifiuti ingombranti (legno per esempio mobili, tavole di legno, pensili, porte e simili, purché siano esclusivamente in legno e privi delle parti metalliche o in plastica etc), fino ad esaurimento della capienza dei cassoni.

Afferma l’assessore alle Politiche Ambientali, Alberto Donato “anche quest’anno grazie ad un lavoro di programmazione siamo pronti a predisporre i cassoni scarrabili per la raccolta degli sfalci e delle potature e di alcuni ingombranti, proprio per venire incontro alle esigenze dei proprietari che già, da adesso, iniziano la pulizia delle abitazioni in vista dell’approssimarsi della stagione estiva. Conclude l’Assessore “il servizio proseguirà fino al 16 luglio, per 15 fine settimana consecutivi, mentre gli operatori sono già al lavoro per la scerbatura di Alcamo Marina”.

Le giornate avranno la seguente organizzazione:

Sabato 9 aprile: Via del Mare (SS. 187, presso lo slargo, di fronte ultimo passaggio a livello) dalle 8:00 alle 18:00 ci saranno due diversi cassoni, uno per sfalci e potature, l’altro per il legno.

Domenica 10 aprile: zona Calatubo (vialone Aleccia), dalle 8:00 alle 18:00 ci saranno due diversi cassoni, uno per sfalci e potature e uno per il legno.

Si ricorda che sarà possibile conferire soltanto sfalci e potature e legno (come quelli citati sopra) e si invita a conferire in modeste quantità e già smontati (nel caso dei mobili), così da permettere anche ad altri di poter fruire del servizio. Saranno escluse le altre tipologie di rifiuti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala: pusher arrestato dalla Polizia di Stato
Articolo successivoCovid, bollettino settimanale: lieve decremento dei contagi, in calo le ospedalizzazioni