Pizzolungo, condanna confermata

1085

La Corte di Assise di appello di Caltanissetta ha appena confermato la condanna a 30 anni per il capo mafia palermitano Vincenzo Galatolo, imputato di essere mandante della strage mafiosa di Pizzolungo del 2 aprile 1985.

In aggiornamento.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePer una buona raccolta differenziata: strumenti e fare rete
Articolo successivoIl diritto alla verità