Per una buona raccolta differenziata: strumenti e fare rete

488

Calatafimi Segesta tra i comuni premiati per il livello di raccolta differenziata. Il segreto? Rapportarsi bene con i cittadini, strumenti e fare rete. La questione impianto di compostaggio

CALATAFIMI SEGESTA. Una buona raccolta differenziata? Si può, e Calatafimi Segesta ne è una prova, anche se questo non pone in secondo piano le difficoltà incontrate dai comuni siciliani, che non sono pochi e non trovano soluzioni nel lungo periodo, un esempio su tutti la realizzazione di impianti per l’umido. In quest’ultimo caso a Calatafimi dovrebbe sorgere un impianto di compostaggio. Di tutto questo abbiamo parlato con il Sindaco, Francesco Gruppuso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUcraina: marcia per la pace a Comiso nel ricordo di La Torre
Articolo successivoPizzolungo, condanna confermata
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.