Fuga di gas e incendio

1434

TRAPANI. Una fuga di gas dall’impianto del metano, la causa dell’incendio scoppiato all’interno di una abitazione nel quartiere popolare di Cappuccinelli a Trapani. Il fatto risale all’incirca verso le 13. Le fiamme si sono alzate dopo una esplosione che è stata sentita in tutto il rione e ha causato parecchio allarme. Immediato è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri, e questo ha evitato il propagarsi delle fiamme, mentre i vicini di casa si erano già preoccupati di mettere in salvo le persone che si trovavano nell’abitazione. Sono rimasti feriti una donna, Bartolomea Erice ed i suoi due figli, Vito e Pietro, portati già in ospedale, illeso invece il capo famiglia, un ex finanziere. Secondo le prime notizie l’esplosione e quindi il successivo incendio si sono verificati non appena la donna ha acceso i fornelli della cucina per preparare il pranzo. In questo momento l’intera zona è cinturata per permettere ai Vigili del Fuoco di condurre il sopralluogo e controllare la locale condotta del gas.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMazara del Vallo. Da oggi, per le processioni autorizzazione del vescovo
Articolo successivoTrapani: corriere della droga arrestato dalla Polizia di Stato